Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Cinque anni, sempre a #Sinistra

“O illusi, credete proprio che la fine del comunismo storico abbia posto fine al bisogno e alla sete di giustizia?” (Norberto Bobbio) Era il 12 novembre 2010, 21 anni dopo la Svolta della Bolognina. Eravamo un piccolo gruppo di “giovani nati dopo la Caduta del Muro di Berlino alla disperata ricerca di Sinistra“. E lo siamo ancora. Un po’ più maturi, …

Read More »

In #Myanmar vince la democrazia (ma in Italia si parla di #GianniMorandi)

Mentre in Italia si discute dello “scandalo” del profilo facebook di Gianni Morandi non gestito direttamente dall’artista, in Myanmar (ex-Birmania) il partito del premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi si avvia a vincere le elezioni politiche tenutesi la scorsa domenica con i 2/3 dei voti. Un risultato sorprendente, quasi impossibile da immaginare fino a qualche mese fa. …

Read More »

#Pasolini, Quaranta

Solo l’amare, solo il conoscere conta, non l’aver amato, non l’aver conosciuto. (Pier Paolo Pasolini, Il Pianto della Scavatrice,  I, vv. 1-3) Mentre scrivo, proprio ora, ti spegnevi 40 anni fa. Anzi, ti spegnevano. Massacrandoti di botte, con una ferocia che lascia allibiti ancora oggi. Come tutti quelli che hanno lasciato un segno, in vita ti sopportavano in pochi e …

Read More »

#Berlinguer non era un conservatore

Nel 2014, nel trentesimo anniversario della scomparsa, c’è stato un tale affollamento di riscopritori e nostalgici di Enrico Berlinguer che la famosa via di Damasco, se facesse parte della topografia nazionale, sarebbe sembrata Piccadilly Circus la notte di Capodanno. E’ durato giusto lo spazio di una lacrimuccia e due parole di circostanza, perché poi, finite le elezioni, quelle del 40% a …

Read More »

#Roma, #Marino si è dimesso (era ora)

Aveva detto che sarebbe rimasto fino al 2023, se ne va dopo appena 10 mesi dallo scoppio dello scandalo di Mafia Capitale. Lui non c’entrava nulla, ma già allora aveva fatto la figura del “marziano” capitato lì per caso, attorno al quale capitava di tutto, senza che se ne accorgesse. Pezzi del suo consiglio comunale e della sua giunta erano …

Read More »

Vogliamo ancora la luna

Pietro Ingrao si è spento ieri, dopo un secolo di vita. Non sembra essere casuale che se ne sia andato proprio nel giorno in cui la distanza tra la terra e la luna era minima e si verificava una spettacolare eclissi che colorava di rosso la “superluna”. Voleva la luna, il compagno Ingrao. Comunista fino all’ultimo giorno della sua vita, …

Read More »