Diritti

#BuonAnno, per un 2018 di lotta!

Ogni movimento cronometrato. Movimenti del braccio misurati in millesimi di secondo. Se si sfora, bisogna recuperare il più in fretta possibile. Ciò che Charlie Chaplin rappresentava in ‘Tempi Moderni’ diviene tragicamente reale ogni giorno. L’uomo come una macchina, ogni suo movimento registrato, controllato. Schiene che si spezzano, menti che crollano. E il suicidio diventa l’unica via d’uscita da una vita ...

Leggi Articolo »

Spara, è #Natale!

“Spara! Spara ti ho detto!” Un signore in giacca e cravatta, l’aria di una persona importante, urla incessantemente queste parole. Un uomo è a terra, in ginocchio. Il capo chino in avanti. Alla sua nuca è appoggiata la canna di una pistola. Dietro quella pistola, una mano a reggerla. La tua. Click. “Io non sono razzista, ma tutti questi stranieri ...

Leggi Articolo »

L’art.36 della #Costituzione e la dignità calpestata

Inizio col dirvi che potrà sembravi un argomento noioso da leggere, ma vi assicuro che non è affatto così. Perché qui si parla della dignità dell’uomo. Si parla delle sue paure, delle sue speranze, delle sue lacrime e dei suoi sorrisi. Si parla di famiglia, si parla di figli. Si parla di vita. “Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale ...

Leggi Articolo »

I costi umani della società

Sapete cosa sono gli slums? No? Allora venite con me, vi porto a fare un viaggio che, vi prometto, sarà breve… Scegliete voi la destinazione, Mumbai, Giakarta, San Paolo o tante altre… Tanto le immagini che avremo davanti agli occhi saranno sempre le stesse. I bambini che incontreremo, che si chiamino Ibrahim, John o Andrès, saranno sempre gli stessi. Venite, ...

Leggi Articolo »

#Migranti, adesso basta

Adesso basta. Dopo il vertice di Tallinn, dobbiamo chiederci quale Europa vogliamo. Dopo le dichiarazioni di Renzi, dopo la politica di Salvini, dobbiamo chiederci quale Italia vogliamo. Noi, dobbiamo chiederci che popolo vogliamo essere. Adesso basta. E’ ora di indignarsi di fronte a Paesi che chiudono i loro porti agli immigrati, è ora di ribadire in maniera forte e decisa ...

Leggi Articolo »

Elisabeth, Francesca e Angelica Halinovic erano persone

Gli inquirenti per ora escludono l’odio razziale, pensano a una vendetta tra clan. Sia come sia, a dare il voltastomaco nella morte di Elisabeth, Francesca e Angelica Halinovic, rispettivamente 20, 8 e 4 anni, sono soprattutto i commenti sul web. “Tre in meno”, “dovevano ucciderne di più”, “era ora”. Anziché orrore e raccapriccio, giubilo e soddisfazione. Se fossero state “sorelle ...

Leggi Articolo »