Archivi Mensili: settembre 2012

Due o tre cosucce sul caso del martire Sallusti. E perché non è il caso di piangere

di Alessandro Robecchi, dal suo blog Va bene, pare che tutto il mondo “intellettuale” italiano, con tutto il milieu giornalistico in prima fila, compatto e granitico, sia in grandi ambasce per il rischio che Alessandro Sallusti, oggi direttore de Il Giornale e al tempo dei fatti di Libero, finisca in galera a seguito di una condanna per diffamazione. E’ confortante ...

Leggi Articolo »

“Ingroia morirà”

“Ingroia morirà”, così una telefonata anonima ha allertato la Procura di Palermo e intensificato la protezione attorno al magistrato simbolo delle indagini sulla trattativa Stato-Mafia. Dopo l’ok al suo trasferimento in Guatemala, deciso all’unanimità e in 5 minuti dal CSM, e gli attacchi da parte dei sindacati delle toghe, Antonio Ingroia si trova ancora, suo malgrado, al centro delle cronache. ...

Leggi Articolo »

La Polverini si è dimessa

Renata Polverini ha deciso di lasciare: “Le mie dimissioni sono irrevocabili”. La decisione è stata presa dopo gli sviluppi che rendono concreto il raggiungimento dei 36 consiglieri dimissionari, con l’Udc che ha annunciato alla presidente della Regione l’intenzione di ritirare la fiducia dei suoi consiglieri, quello di Fli si è dimesso e quello dell’Api ha dato la sua disponibilità. Ma non solo: sarebbero spuntati anche ...

Leggi Articolo »

Marchionne, Monti e il Pd

Il vertice di sabato scorso fra Marchionne, Monti e i ministri Passera, Fornero e Barca durato più di cinque ore, si è concluso senza che siano state prese delle decisioni degne di nota. Dal comunicato di Palazzo Chigi, infatti, è emerso che “il Governo e la Fiat hanno stabilito di impegnarsi per assicurare nelle prossime settimane un lavoro congiunto, utile ...

Leggi Articolo »

Spending review, via i privilegi? No, via i menu di qualità ai malati

Spending review, revisione della spesa. Inizia la regione Veneto, intervenendo sulla voce di spesa più consistente delle regioni (l’80%), l’unica cosa veramente federalista in Italia: la sanità. Ogni regione è un sistema a parte, o meglio, un sistema clientelare a parte: la sanità è un business (lo si è visto nel sistema lombardo) che scatena famelici appetiti di politici corrotti, ...

Leggi Articolo »

In Italia precaria, negli USA inventa il frigo senza corrente

Lo dico subito, è una mezza bufala. La notizia è uscita qualche giorno fa su Il Fatto Quotidiano ed è stata ripresa da altri media. Il primo dubbio mi è venuto leggendo Wired che nel caso di questo presunto cervello in fuga (non odierò mai abbastanza questo termine), parla sempre di frigo ma almeno ci mette una figura. Un frigo non ...

Leggi Articolo »