Ferrara andrà ad occupare il posto che fu di Santoro su Raidue. B. si prepara così alle elezioni anticipate. Ma non avete capito nulla: un tweet vi seppellirà.

Un tweet vi seppellirà

Ora quelli che non passava giovedì in cui non criticassero Santoro perché “è il miglior amico di Berlusconi“, dovrebbero, per amor di patria, andare a nascondersi. Sì, perché il “trono” di Santoro, come lo ha chiamato il già abusivo occupante della cattedra di Biagi, finirà tra le braccia della faziosità e del vassallaggio smaccato di Giuliano Ferrara.

Una RAI sempre più sull’orlo del fallimento, costretta alla cig, con un Tg1 esangue e un Presidente che mira alla riconferma attaccando il Tg3 che è l’unico Tg che ha incrementato gli ascolti, avrà un nuovo programma di approfondimento da gennaio su Raidue.

Si chiamerà l’Esame e prelude a quello che già tutti sospettavamo: le elezioni anticipate. Il Cavaliere pensa ancora che militarizzando la tv pubblica con i suoi uomini potrà spuntarla nuovamente, ma evidentemente non ha capito la lezione. Non ha capito che la Rete, Internet, sono diventati più forti della televisione. E la prova sono stati i referendum.

Le rivolte arabe, la rabbia, l’illegalità diffusa oramai non più sopportata: la Rete è diventata il catalizzatore di queste nuove forze che riempiono le piazze. I giornali, oramai obsoleti, stanno fallendo e rimangono in vita solo con le tasse dei cittadini. Le televisioni pure.

La vostra strategia totalitaria andava bene 15, 20 anni fa. Ma oggi è tutto diverso: così come in Nord Africa e nel resto del mondo, un tweet vi seppellirà. E se pensate che internet lo avete inventato per renderci ancora più schiavi, la vittoria non potrà essere più bella.

Pensavate di farci schiavi, ci avete avuti ribelli, partigiani, indignati e, soprattutto, agguerriti.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

24 commenti

  1. a Ferrara lo possono pure mettere per 24 ore su tutte e 3 le reti, tanto non lo guardo….non ho voglia di vomitare.

  2. a Ferrara lo possono pure mettere per 24 ore su tutte e 3 le reti, tanto non lo guardo….non ho voglia di vomitare.

Lascia un Commento