Politica

#Ballottaggi, in morte del #centrosinistra

Una vittoria senza popolo per tutti. Una catastrofica ritirata per il PD a dominio renziano. È questo il disegno, simpaticamente definito a macchia di leopardo da Matteo Renzi, consegnatoci dai ballottaggi di ieri. I sindaci delle città sopra i 15000 mila abitanti si troveranno a essere la guida di comunità che, per la prima volta nella storia italiana, non sono …

Read More »

Grazie, Professore

Concludeva le mail sempre con un “Grazie infinite, e un abbraccio, Stefano“. Si firmava col nome, come se ci conoscessimo da sempre e fossimo vecchi amici, anche se ci eravamo visti un paio di volte, la prima in quella puntata di Brontolo su Enrico Berlinguer organizzata dal grande Oliviero Beha, anch’egli recentemente scomparso. Ricordo ancora quella prima volta: io, molto più …

Read More »

#Comunali, consigli per la Sinistra

Dopo ogni elezione si parla di chi ha vinto, di chi ha perso, di chi si è astenuto. Ogni discorso fatto dopo le elezioni è intriso di frasi fatte, in cui nessuno ha perso e tutti, a modo loro, hanno vinto. Ma il punto fondamentale rimane sempre lo stesso, a maggior ragione se si parla di elezioni comunali: il radicamento …

Read More »

Italia 2017, l’unica cosa certa è l’incertezza

Il 2017, annunciato come anno di discordia, ci sta guidando sempre più verso l’incertezza. Guardatevi intorno e chiedetevi: doveva veramente finire così? Pensate alla Francia, dove un 39enne slegato da ogni formazione politica è riuscito a sbaragliare i partiti storici prima e a dissipare la deriva fascista dopo. Pensate alla Spagna, dove non si è più in grado di garantire …

Read More »

#Marini nel 2001: così io e D’Alema facemmo cadere #Prodi nel ’98

Massimo D’Alema è tornato alla ribalta delle cronache per aver definito “stupido” Marco Damilano, reo di aver ricordato che se è vero che la sfiducia parlamentare al primo governo Prodi arrivò da Bertinotti, l’artefice politico fu proprio lui, allora segretario dei DS. Poi D’Alema si è scusato, sottolineando però che Damilano sarebbe conservatore di leggende. Eppure è la cronaca di quei …

Read More »

Bentornati al #Renzi show

Renzi ha trionfato alle primarie e ha inaugurato, a suo dire, una nuova era: “lavoro, casa, mamme” è stato lo slogan, del suo programma politico, o meglio, del suo one man show. “Lavoro” significa creazione di nuova occupazione. Eppure il Jobs Act ha portato a una maggiore precarietà dei posti di lavoro, abbassando la tutela per il lavoratore dipendente. Dalle …

Read More »