Tag Archivi: resistenza

#25aprile, sempre partigiani

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei) Continuano a ...

Leggi Articolo »

#28dicembre, ai #FratelliCervi, alla loro Italia

Il 28 dicembre 1943, 74 anni fa, Gelindo, Antenore, Aldo, Ferdinando, Agostino, Ovidio ed Ettore Cervi venivano fucilati a Reggio Emilia dai fascisti, in risposta all’uccisione da parte dei partigiani del segretario comunale di Bagnolo in Piano Davide Onfiani. Poco prima di morire, il più giovane, Ettore, scrisse queste parole: Ero il cinno, quello più piccolo e quello più amato. Ma solo ...

Leggi Articolo »

Il #25aprile non è un feticcio

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei) Continuano a ...

Leggi Articolo »

Fascisti su #Wikipedia

Recentemente è finalmente apparsa la notizia della presenza massiccia di utenti fascisti su Wikipedia. Finalmente perché è qualcosa di già sentito: si è sempre saputo che i contenuti di pagine dedicate ad eventi storici sgraditi ai fascisti sono, ahimè, poco attendibili. Questo succede per via delle sproporzionate libertà concesse dall’Enciclopedia online, potenzialmente ritoccabile da chiunque; l’intento è infatti quello di ...

Leggi Articolo »

Ai #FratelliCervi, alla loro Italia

Il 28 dicembre 1943, 73 anni fa, Gelindo, Antenore, Aldo, Ferdinando, Agostino, Ovidio ed Ettore Cervi venivano fucilati a Reggio Emilia dai fascisti, in risposta all’uccisione da parte dei partigiani del segretario comunale di Bagnolo in Piano Davide Onfiani. Poco prima di morire, il più giovane, Ettore, scrisse queste parole: Ero il cinno, quello più piccolo e quello più amato. Ma solo ...

Leggi Articolo »

Ai fratelli #Cervi, alla loro Italia

Il 28 dicembre 1943, 72 anni fa, Gelindo, Antenore, Aldo, Ferdinando, Agostino, Ovidio ed Ettore Cervi venivano fucilati a Reggio Emilia dai fascisti, in risposta all’uccisione da parte dei partigiani del segretario comunale di Bagnolo in Piano Davide Onfiani. Poco prima di morire, il più giovane, Ettore, scrisse queste parole: Ero il cinno, quello più piccolo e quello più amato. Ma solo ...

Leggi Articolo »