Politica

Ciao, sono il #PD. Di cognome faccio Tafazzi

Era il 2002 quando Nanni Moretti salì sul palco della manifestazione del centro-sinistra a Piazza Navona contro le leggi ad personam dell’allora secondo Governo Berlusconi e disse quelle parole rimaste scolpite nella storia: “Con questi dirigenti non vinceremo mai“. Il succo di quel discorso era che i vari D’Alema, Veltroni, Rutelli erano stati fin troppo timidi nella campagna elettorale dell’anno prima …

Read More »

Gli immortali trasformisti

All’indomani del voto Luigi Di Maio una settimana fa ha annunciato: “Benvenuti nella Terza Repubblica!”. Tuttavia, alcuni sopravvissuti della prima e della seconda continueranno ad occupare le poltrone del Parlamento anche nella prossima legislatura. Eccone alcuni. Pier Ferdinando Casini: uno degli ultimi figli della “Balena bianca” è stato rieletto al collegio di Bologna, antico feudo, ormai perduto, della sinistra italiana. …

Read More »

#TUTTI a casa

A 10 anni dalla vocazione maggioritaria di Veltroni Matteo Renzi corona il sogno di molti e intona il de profundis del Partito Democratico. Del resto, quel suo tanto sventolato 40%, usato come una clava contro qualsiasi tipo di dissenso nonché analisi delle successive sconfitte, in termini di voti assoluti equivaleva a un milione di voti in meno di quelli presi …

Read More »

Il Manifesto del Partito Comunista, 170 anni dopo

Centosettant’anni fa veniva pubblicato a Londra il Manifesto del Partito Comunista, scritto a quattro mani da Karl Marx e Friedrich Engels su impulso della Lega dei Comunisti. Un testo breve, in cui i due massimi ideologi del comunismo condensano storia e principi dell’ideologia comunista: dalla storia della lotta di classe al programma minimo di un partito comunista. Leggere oggi moniti …

Read More »

Quel che vorremmo sentire in campagna elettorale

Quali sono le parole che vorreste ascoltare da chi si candida a guidare questo Paese? Io una risposta me la sono data, e non per forza deve coincidere con la vostra. La prima parola è lotta alla MAFIA: perché la lotta alla mafia è e deve rimanere un punto centrale di ogni governo. È bastato vedere i commenti di ossequio alla …

Read More »

Quanto ci manca oggi Enrico #Berlinguer

Perché ancora Enrico Berlinguer? Non era un mito giovanile di quelli che andavano per la maggiore, per i miei amici molto a sinistra era uno che stava troppo a destra, mentre per i miei amici di destra era “una brava persona ma troppo comunista“. Dovrei essermene disamorato da un pezzo, se è vero che i miti dei 20 anni si perdono …

Read More »