Qualcosa di Sinistra

#Corbyn resta leader: la restaurazione è fallita

di Pierpaolo Farina e Gianluca Bogino *** Lo avevano dato per finito, morto, spacciato, una chimera alla Tsipras, buona solo per i sentimentalisti e pessima per poter governare. Eppure ieri, nonostante tutto, Jeremy Corbyn è stato rieletto leader del Partito Laburista britannico con il 61,8%, pari a 313,409 voti. All’indomani del referendum del 23 giugno sulla Brexit, la vecchia guardia del Labour …

Read More »

Qualcosa di Sinistra agli Oscar della Rete

(nella foto di copertina, August Landmesser, nel 1936, che si rifiuta di fare il saluto nazista ad un comizio di Hitler in Germania) Questo blog è nato il 12 novembre 2010, fondato da un gruppo di ragazzi legati a www.enricoberlinguer.it e tutti nati dopo la Caduta del Muro di Berlino. Come abbiamo scritto in occasione del quinto anniversario della fondazione del …

Read More »

#Terremoto, come aiutare (da #Roma)

Stanotte un terremoto di magnitudo 6.0 con epicentro vicino a Rieti ha praticamente distrutto interi paesi del centro Italia. Al di là della vicinanza alle famiglie delle vittime e ai sopravvissuti che hanno perso tutto, diffondiamo alcune informazioni utili per agevolare i soccorsi e per dare una mano, in particolare da Roma, più vicina geograficamente alle zone del disastro. DONAZIONI …

Read More »

Elezioni (Elezioni?)

di Riccardo Orioles La batosta l’abbiamo presa anche noi, non solo Renzi. Il Paese è diviso fra chi si contenta di Renzi, chi spera in Peppegrillo e chi (la gran maggioranza) non crede più a niente. Quelli che fino a ieri erano i ladroni e i fascisti, adesso si dividono tranquillamente fra Matteo e Beppe. E la sinistra? Fra i …

Read More »

Olof #Palme e il socialismo democratico, 30 anni dopo

Venerdì 28 febbraio 1986, poco dopo le 23. Siamo a Stoccolma, in via Sveavägen, una delle arterie principali della città: Olof Palme e la moglie Lisbet sono usciti da alcuni minuti dal cinema Grand. Il primo ministro è senza scorta, l’ha sempre rifiutata. Indecisi se tornare a piedi a casa o prendere la metropolitana, un uomo si rivolge al primo ministro socialdemocratico, …

Read More »

Giulio

di Martina, amica di Giulio Sono passati quasi dieci giorni dalla sua sparizione. L’Italia ha perso una mente brillante e io un amico vero. L’esempio di Giulio, con la sua dirompente voglia di vivere e con il suo amore per il mondo, ha aiutato noi tutti a diventare persone migliori, a lottare fino in fondo per trovare la strada giusta …

Read More »