don panino

A #Vienna si esalta la mafia: #Falcone alla griglia, #Impastato sul barbecue

di Pierpaolo Farina

Giovanni Falcone? «Si è guadagnato il titolo di più grande rivale della mafia di Palermo, ma purtroppo sarà grigliato come un wurstel». Peppino Impastato? «Siciliano dalla bocca larga fu cotto in una bomba come un pollo nel barbecue».

Gli eroi dell’antimafia derisi e ridicolizzati e associati ai nomi di panini. Accade a Vienna, nel pub Don Panino. Tutto questo senza che l’ambasciata italiana protesti per il grave danno di immagine al nostro Paese all’estero. Fortuna che ci pensano gli italiani residenti a Vienna, che con un reclamo formale all’ambasciata e una raccolta firme stanno cercando di far cambiare almeno i nomi ai panini, con annessa descrizione.

Non è la prima volta che accade. Forse è il caso che lo Stato italiano si impegni un po’ più a fondo nel tutelare il suo nome, a partire dai ristoranti. E voi, quando andate all’estero, questi locali che si ispirano al mito leggendario della Mafia evitateli: sarebbe come entrare nella tana del lupo consapevoli di farlo.

don panino menu

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Lascia un Commento