Il Rompiballe

La storica Rubrica di Pierpaolo Farina, fondatore di enricoberlinguer.it e di Qualcosa di Sinistra

#Riina parla di #Berlusconi, #Renzi tace

Il giorno dopo la conferenza del #passodopopasso (per la cronaca, slogan rubato ad Antonio Bassolino dei tempi d’oro), arriva una notizia che in un paese occidentale cosiddetto normale (e noi non lo siamo) avrebbe scatenato un terremoto politico: il Capo dei Capi di Cosa Nostra, Totò Riina, responsabile delle peggiori stragi dell’Italia contemporanea, rivela che il già tre volte Presidente …

Read More »

L’Unità è morta, grazie #PD

L’Unità, il giornale fondato 90 anni fa da Antonio Gramsci, da oggi non è più in edicola. Il merito, manco a dirlo, è di chi, dal 2008 ad oggi, ne ha ripudiato i valori e la storia per interessi di potere (manco di partito). La prima volta l’Unità fu chiusa da Mussolini, ma eravamo in dittatura; la seconda fu chiusa …

Read More »

#Berlusconi assolto, quindi #Ruby è la nipote di Mubarak?

Silvio Berlusconi è stato assolto in appello per il caso Ruby. La condanna a 7 anni in primo grado per concussione e prostituzione minorile viene cancellata dalla seconda sezione penale del Tribunale d’Appello di Milano, presieduta da Enrico Tranfa. Il fatto non sussiste, dunque, per quanto riguarda la prostituzione minorile, mentre la famosa telefonata di “Ruby nipote di Mubarak” non …

Read More »

L’insostenibile inadeguatezza della #Mogherini

C’è un non so che di grottesco nel tentativo di Matteo Renzi di defenestrare Federica Mogherini, suo ministro degli Esteri, paracadutandola su una delle poltrone più importanti nell’Unione Europea, in modo da giustificare un rimpasto di governo che altrimenti non avrebbe giustificazione alcuna, non essendo cambiata la maggioranza che sostiene il terzo governo di larghe intese della Seconda Repubblica. Giudicata …

Read More »

Se #Piccolo vince lo Strega grazie a #Berlinguer

Francesco Piccolo vince il premio Strega 2014 con “Il desiderio di essere come tutti”. A partire dalla copertina, il libro ha sfruttato l’enorme popolarità di Enrico Berlinguer e l’affetto contenuto in quel titolone de l’Unità per pompare le vendite di una bella biografia, che diventa però un cestinabile saggio da salotto buono quando si addentra nei meandri della politica degli …

Read More »

Ora basta stuprare #Berlinguer

Mi ero ripromesso di passare questo trentennale nel silenzio. Sarà che sono immerso a scrivere la tesi e la cosa mi risultava assai facile, ma è più forte di me, non posso stare zitto di fronte a quello che ho visto e a quello che ci faranno vedere, ne va del rispetto per quello che ho fatto negli ultimi sette …

Read More »