Stefano Boeri rilancia su facebook: "La Commissione Comunale Antimafia sia presieduta da Nando Dalla Chiesa". Una dichiarazione che farà discutere, perché nei giorni scorsi il Sindaco era orientato a dare la presidenza della Commissione ai radicali, rimasti a bocca asciutta nelle spartizioni post-elezioni. In questo caso però c'è da dire: meno male che Boeri c'è.

Milano, Boeri: “Dalla Chiesa sia Presidente della Commissione Antimafia”

L’occasione la dà l’appello di Libera, primo firmatario Don Ciotti, alla nuova amministrazione, affinché la lotta alla mafia a Milano non si esaurisca in una mera articolazione del Consiglio Comunale. E come per i malumori sull’approvazione del piano Expo della Moratti, Stefano Boeri usa ancora facebook per fare una dichiarazione che è destinata a far discutere: “Mi piacerebbe che a presiedere la commissione di inchiesta antimafia fosse Nando Dalla Chiesa.

Dunque, Boeri contro Pisapia, secondo round. Sì, perché stando alle indiscrezioni di qualche settimana fa, gli ambienti vicini al Sindaco volevano a presiedere la Commissione Marco Cappato, radicale, il cui partito è rimasto, fino ad adesso, fuori dalle spartizioni partitocratiche, che pure si sono portate avanti con la nomina dei Presidenti delle varie Commissioni permanenti. Una scelta scellerata, come avevamo fatto notare in un appello a Pisapia, a cui però è seguito semplicemente un silenzio assordante. Rotto, bisogna darne atto, con la scelta del Comune di costituirsi parte civile nel Processo di ‘ndrangheta per la morte di Lea Garofalo, che però rimane insufficiente senza, appunto la creazione della Commissione presieduta da qualcuno che ne capisca effettivamente di Mafia a Milano.

Sì, perché un’altra notizia è che a Roma ci sono parecchie e forti resistenze affinché sia creata la Commissione Antimafia, e in particolare per un motivo: significherebbe prendere coscienza del problema e quindi dire all’Italia intera e al mondo che nella super-sviluppata Milano le organizzazioni criminali di stampo mafioso ci sguazzano e fanno i loro affari, ben coperti dalla cortina di omertà che ha cominciato ad incrinarsi solo recentemente. La ex-capitale del Berlusconismo colonizzata dalla ‘ndrangheta? Finché lo dice nell’aula bunker di Ponte Lambro qualche magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia va bene, se però comincia a dirlo l’amministrazione comunale della capitale economica d’Italia comincia a diventare un problema. Per la ‘ndrangheta, ovviamente, e per chi la città l’ha amministrata per vent’anni.

Non possiamo che essere felici, noi di Qualcosa di Sinistra, che è dal 27 giugno che sosteniamo la candidatura di Nando Dalla Chiesa a Presidente della Commissione Antimafia (e ringraziamo Boeri per averla sostenuta pubblicamente… a noi non ci fila nessuno, lui che è assessore forse sì). Forse, a Milano, nonostante tutto, il vento cambia davvero (attendiamo gli indici di costruzione definitivi di Expo per poterlo affermare).

About Pierpaolo Farina

Sono nato nel 1989 a Milano, dove vivo. A vent'anni ho fondato enricoberlinguer.it e a 21 Qualcosa di Sinistra. A 23, dopo la laurea triennale, WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie. Oltre a scrivere e fotografare con Sophie, la mia fedele Canon 6D, mi occupo di comunicazione politica e digitale. Nel 2014 ho pubblicato "Casa per Casa, Strada per Strada", il libro più venduto su Enrico Berlinguer. Sono dottorando in Studi sulla Criminalità Organizzata presso l'Università Statale di Milano.

Check Also

ha vinto Gelli non il popolo

Ha vinto Licio Gelli, non il popolo

Era il 3 novembre 2008, una vita fa, quando nella video-rubrica tenuta da Marco Travaglio …

30 comments

  1. in effetti..ma definire vNando come timido e inibito…è impagabile..la sorella invece è un tragico esempio di berlusconismo di provincia,testimonial della eminflex un’azienda nata e cresciuta all’ombra della mafia…mah…i casi della vita…comunque FORZA NANDO!!!!!!!

  2. ENRICO…. un grande uomo… come lui non ce ne sono più…..

  3. senti corrado io abito a riccione e non ho presente nessuna campagnaelettorale milanese..ma ho qs ricordo di una decina di anni fà..lui mi era subito sembrato una bella persona a differenza della sorella che con tutti quei” birignao” ha difeso berlusconi a spada tratta ed ha fatto breccia nel vasto pubblico di pensionati e casalinghe che a quell’epoca si bevevano proprio tutto…

  4. da quello che sto leggendo sono sempre piu convinto che è cominciata una guerra fra poveri ..questo e quello che vogliono i potenti…come dico sempre questo e un mio pensiero.

  5. Caro staff di E. B. mi debbo vergognare di che cosa? Di dire la mia da uomo di sinistra? Se è così andate in ferie, meglio per tutti

  6. W I POVERI 8romagnoli..siamo ancora + poveri;-))

  7. W I POVERI 8romagnoli..siamo ancora + poveri;-))

  8. Molti elettori del Pd si vergognano assai di certi loro dirigenti e del loro apparatik

Lascia un commento