Qualcosa di Sinistra

Ce lo vogliono nascondere

Quante volte vi siete imbattuti in questo titolo? Poteri oscuri che tramano alle spalle dell’umanità per nascondere la cura per il cancro, la pericolosità dei vaccini o il fatto che l’AIDS sia stato inventato dalle case farmaceutiche per vendere più farmaci. La cosa che accomuna tutti questi gridi di allarme, oltre ad essere l’infondatezza, è l’alone di mistero che le …

Read More »

Il #clima sta cambiando ed è colpa del Capitalismo

Lo scorso 9 settembre 2014, l’Organizzazione Mondiale per la Meteorologia ha divulgato il Quinto Rapporto di Valutazione  inerente l’impatto dei gas serra su atmosfera e oceani. Si fa il punto sulla concentrazione dei gas e sulla quantità che rimane nell’ambiente dopo l’interazione tra atmosfera, oceani e biosfera. Gli oceani assorbono un quarto dei gas presenti nell’atmosfera e li trattengono per …

Read More »

#AbuGhraib, quando il mostro si chiama #USA

Sono passati dieci anni ma l’orrore non si può cancellare. Iraq, la sciagurata coalizione guidata da George W. Bush e Tony Blair ha conquistato il paese. Sorvoliamo sulle fandonie mostraste in sede ONU per giustificare l’invasione. Dicevano di “esportare la democrazia” e anche a casa nostra c’erano molti politici eccitati all’idea di portare la pace con le bombe. Quello che …

Read More »

Premiazione #MIA14: diretta streaming!

Ecco la diretta streaming dei Macchianera Italian Awards 2014, gli Oscar della rete. Qualcosa di Sinistra, grazie a voi, è candidato come miglior sito politico- d’opinione. E ora incrociamo le dita!

Read More »

L’ipocrisia dei rapporti internazionali ha generato l’ISIS

Dopo la caduta del muro di Berlino, e con la fine della guerra fredda, i rapporti internazionali sono usciti dal dualismo Usa-Urss per trasformarsi in rapporti dettati dalle esigenze economiche degli Stati. Basti pensare che la Cina possiede la maggior parte del debito statunitense per capire come, anche in un paese ultra liberale come gli Stati Uniti, non si disdegna …

Read More »

Il Gargano: dimenticato e alluvionato

L’alluvione che ha colpito il promontorio del Gargano è la più violenta degli ultimi 50 anni. A farne le spese è soprattutto la fragile economia che si regge sul turismo regionale. Molti camping sono stati evacuati e i danni alle strutture sono ingenti, oltre a morti e dispersi. Questo è l’ennesimo colpo ad un territorio da sempre dimenticato dalle Amministrazioni …

Read More »