Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Il Grande Sogno dietro la parola compagno

La lotta alla parola “compagni” è qualcosa di più della lotta ad un antico aggeggio lessicale per definire un certo tipo di militanti: è l’ultimo fotogramma di quell’enorme rimozione culturale che ha consegnato il Paese al Berlusconismo.

Read More »

Harry Potter, l’antifascismo insegnato ai bambini

I riferimenti contro il razzismo e il nazi-fascismo in Harry Potter, soprattutto nell'ultimo capitolo, sono molti di più di quanto si creda. L’argomento “politica in Harry Potter” è oggetto di numerosi studi e tesi di laurea (17 tesi di dottorato e 7 master, stando all’Inside Higher ED, la biblioteca del Congresso americano) e addirittura in alcune università si è arrivati ad un corso separato in scienze politiche dedicato al tema.

Read More »

C’era una volta la FIAT, c’era una volta l’Italia. Ora c’e’ solo Marchionne.

FIAT. Fabbrica Italiana Automobili Torino. È sorprendente come, nel misero e deprimente dibattito odierno, nessuno si prenda la briga di far sapere agli Italiani che nessuna delle componenti di questo acronimo (che per oltre cent’anni è stato foraggiato con i soldi pubblici) è più vera. Difatti, non è più una fabbrica (lo stabilimento di Mirafiori, che alla fine degli anni ’70 contava più di 60.000 operai, ora ne ha poco meno di 10.000); non fa più automobili (il maggior valore lo fa con altri prodotti e altre attività); non è più a Torino (il grosso è delocalizzato in giro per il mondo); soprattutto, non è più italiana.

Read More »

Grazie a tutti i nostri lettori!

Manca qualche minuto all’arrivo della Befana… e noi di Qualcosa Di Sinistra riceviamo il regalo più bello: in nemmeno due mesi di attività, occupiamo la posizione 89 (siamo nati esattamente a 21 anni dalla Svolta della Bolognina… che sia un segno del destino?) nella classifica generale dei blog più letti di politica in Italia (wikio.it). Che dire: grazie alle quasi …

Read More »

98 miliardi in cerca di Riscossione

98 miliardi di euro: l'equivalente di tre finanziarie e all'incirca 10 tesoretti. A fronte di miliardi di tagli nei settori strategici del Paese (Università, Ricerca e Green Economy), questa somma potrebbe essere a disposizione del Governo per fare veramente le riforme di cui ha bisogno l'Italia. Ma i soliti conflitti di interessi e la solita commistione tra politica e affari, tra pubblico e privato (leggi Questione Morale) rischia di mandare in fumo investimenti per miliardi. In nome di chi e di quale mandato i partiti preferiscono regalare 98 miliardi alle società che gestiscono i circuiti di slot machines?

Read More »

2011: dopo 150 anni l’Italia può cambiare?

Eccoci qui, mancano poche ore alla fine di questo 2010. Per la Sinistra bilancio amaro, lo diceva ieri Giorgio Pittella nel suo articolo, ma per l’Italia? Probabilmente ancora peggio, visto che perdiamo terreno in tutti i campi: politico, culturale, scientifico, tecnologico, energetico. Per non parlare dei diritti e della democrazia quotidianamente violentati, della libertà di informazione e di espressione sempre più …

Read More »