In un articolo nel suo blog, Luca Telese rivendica la bontà della presenza di Porro al posto della Costamagna e sventola i dati auditel. Ma ai fan non basta: "Spiegaci perché è stata cacciata."

Telese insiste: “Con Porro un successo.” Ma i fan insorgono

La reazione alla cacciata della Costamagna dalla conduzione di “In Onda” su La7 rischia di trasformarsi in un boomerang non solo per gli ascolti del programma, ma anche e soprattutto per Luca Telese. Di come abbia definito chi protestava per la cacciata di Luisella, abbiamo già parlato. Ma il punto è che nel frattempo Telese ha risposto indirettamente ai critici con un articolo che ha letteralmente scatenato i fan.

“Anche questa sera siete patetici.Vado a farmi una doccia… ciao“, “Caro Telese stimo molto il tuo modo di fare giornalismo ed informazione,ma la tua trasmissione con porro non riesco proprio a vederla, mi dispiace MA NON HO LO STOMACO COSI’ FORTE.” – “Porro è antipatico e tu, caro telese,quale santo hai in paradiso? Meglio se andavi via tu“. – “Vediamo stasera quanto share fai.E,non hai capito niente,visto il tono dell’articolo.Và a vedere quanto share hai fatto con Don Gallo,quando c’era la Costamagna.

Questo è, con toni più o meno accessi, il contenuto dei 547 commenti che sono pervenuti all’articolo, che si pone in vetta alla classifica degli articoli più commentati del sito del Fatto. Perché Telese, con un tono arrogante poco cordiale nei confronti dei lettori, ha parafrasato il togliattiano “Piazze piene, urne vuote”, cercando di dimostrare che pur essendosi riempite le piazze virtuali di anatemi, lui sia riuscito a invertire la tendenza, ottenendo un risultato straordinario.

Risultato che, va detto, assai modesto per la Rete e sicuramente dovuto alla presenza di Don Gallo. I fan continuano a protestare, ma Telese non solo rivendica la bontà della cacciata della Costamagna, ma addirittura elogia Nicola Porro, ovvero il vice-direttore del quotidiano che oggi, con Marcello Veneziani, afferma che Pertini fece peggio di Lavitola.

Evidentemente, vista l’arroganza con cui Telese porta avanti le sue posizioni indifendibili, non ha torto chi dice che non basta imparentarsi con Enrico Berlinguer (ha sposato la figlia Laura) per ereditarne lo stile e la classe. Che, lo ricordiamo, non è acqua. E che nel caso di Telese, a quanto pare, risulta essere acqua sporca.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

2 commenti

  1. Porro al posto della Castamagna è una vergogna :addio caro Telese!!!

  2. Porro al posto della Castamagna è una vergogna :addio caro Telese!!!

Lascia un Commento