Borghezio condivide le idee del terrorista norvegese. VERGOGNA!

Non ci bastava Feltri per leggere pezzi sconcertanti dopo l’attacco terroristico in Norvegia, ci si mette Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord a spargere ulteriore schifezza sulla questione.  “Le idee di Breivik (l’autore della strage di Oslo e di Utoya, ndr) sono condivisibili” dichiara il leghista durante trasmissione ‘La zanzara’ di Radio24.

“Buone alcune idee di Breivik, alcune ottime” insiste Borghezio “la difesa della cristianità in Europa è sacrosanta”. Nonostante gli interventi dei conduttori, non riesce proprio a opporsi e a condannare la violenza scaturita da quelle idee, salvaguardandole e difendendole strenuamente. Per un europarlamentare come Borghezio quindi, anche se le idee scaturiscono violenza, quelle vanno comunque salvaguardate. Non possiamo che rimanere allibiti dal cinismo del personaggio in questione, incapace di esprimere anche un benché minimo cenno di umanità e rispetto verso le vittime delle stragi, specialmente per i giovani diciottenni-ventenni morti durante l’attacco a Utoya.

Con dichiarazioni come queste, non c’è che da aspettarsi altre stragi simili: l’odio chiama odio e i risultati sono agli occhi di tutti. Anni e anni di campagne xenofobe, di odio verso il diverso, di non rispetto verso lo straniero, portano a gesti liberticidi.

Per fortuna ci sono alcuni garanti delle libertà costituzionali e dei diritti dell’uomo, come la Corte Costituzionale italiana che ha stabilito tramite sentenza che la condizione di immigrato o immigrata irregolare non può essere di per sé un ostacolo alla celebrazione delle nozze con un cittadino o una cittadina italiana.

Commenta con il tuo account Facebook

Giorgio Pittella

Sono nato a Milano un anno e mezzo prima della caduta del Muro di Berlino, da genitori lucani portandomi nell sangue le diverse percezioni della penisola. Da sempre appassionato di politica, vengo insignito del titolo di "sindacalista" sin dalla quinta elementare e "comunista" sin dalle materne, quando le maestre scrutano preoccupate un mio disegno sui funerali di Berlinguer, con falce e martello ben in vista. Ho coniugato la mia passione con i miei studi, iscrivendomi alla Facoltà di Scienze Politiche di Milano, e scrivendo per Qds. Da sempre appassionato di giornalismo, specialmente quello d'inchiesta. Vedo calare drasticamente la mia media voti alle scuole medie dopo un articolo nel giornalino di classe in cui accusavo la prof. di religione di valutare secondo simpatie e antipatie, venendo così meno ai buoni principi cristiani. Tra le mie altre collaborazioni, ho scritto di politica per il sito web di una web-radio e ho scritto per un web-giornale universitario. Sono anche molto appassionato di storia, di filosofia, di arte e di musica e sfegatato tifoso juventino

51 commenti

  1. Borghezio la stronzaggine materializzata alias è uno STRONZO vi spiego perchè: si erge a paladino della cristianità e si comporta da anticristiano cristianità deriva da cristo che era un extracomunitario e la sua parola era ed è amore verso il prossimo solidarietà verso tutti. borghezio invece è una testa di cazzo stronzo egoista e colmo di paure e non ha capito che il suo ragliare non serve a niente e quando morirà sarà seppellito sotto ad un extracomunitario.

Lascia un Commento