Lo spoglio in diretta, i risultati medi sull'affluenza e sui risultati.

Referendum: lo spoglio in diretta

Ore 21.00
AFFLUENZA
57% medio (Ministero dell’Interno, la copertura è al 100% del campione italiano, mancano i dati della circoscrizione estere, i dati sull’affluenza minuto per minuto sono consultabili qui)
Affluenza totale (Italia + Estero) 54,8% medio sui 4 quesiti
ABROGAZIONE circa il 95% (Ministero dell’Interno, dato riferito a quasi tutte le sezioni italiane)
Nello specifico:
I Quesito: 95,74%
II Quesito: 96,21%
III Quesito: 94,61%
IV Quesito: 95,03%
BERLUSCONI Il Governo e il Parlamento hanno ora il dovere di accogliere pienamente il responso dei quattro referendum, che hanno mostrato una volontà di partecipazione dei cittadini alle decisioni sul nostro futuro che non può essere ignorata. Gli Italiani ormai non mi ascoltano più!
LA RUSSA Quasi quasi andavo a votare anche io
BOSSI Cambiare o morire! Berlusconi si dia una mossa o ci penseremo noi
CALDEROLI Siamo stanchi di prendere l’ennesima sberla
ALEMANNO In questo voto si sono intrecciati problemi politiche e tematiche programmatiche di alto profilo, è fin troppo evidente. Il centrodestra non puo’ in alcun modo minimizzare questo risultato e deve trarne conseguenze dal punto di vista della propria rotta politica e da quello dei propri contenuti programmatici
Ore 16.00
AFFLUENZA
stabile al 57% medio (Ministero dell’Interno, la copertura è circa del 75% del campione)
ABROGAZIONE tra il 94 e il 98% (Terzo Exit Poll di la7)
circa il 94% (Ministero dell’Interno, primissimo dato di solo qualche centinaio di sezioni)
BELPIETRO parte dell’elettorato di centrodestra ha votato e ha votato per il sì, si mostra una debolezza del governo, e la mancanza di un’idea chiara, soprattutto l’incapacità nel governo di valutare ponderatamente il referendum, lo hanno sottovalutato, per quanto gli italiani abbiano votato secondo coscienza, anche perchè NESSUNO ha voluto difendere le scelte del governo sul nucleare e sull’acqua pubblica. Un vero disastro dal punto di vista politico.
BERSANI è stato un voto sul divorzio tra il paese e il governo, che sembrano vivere su emisferi diversi. una straordinaria partecpazione e presenza attiva dei cittadini su temi importantissimi. tocca ora a noi poitici dare risposte finalmente positive, siamo pronti ad esprimere nuove strategie energetiche che non prevedano il nucleare e su strategie idriche che non prevedano la privatizzazione forzata
Ore 15.42
AFFLUENZA
circa il 57% (Ministero dell’Interno, la copertura è circa del 50% del campione)
ABROGAZIONE tra il 93 e il 97% (Secondo Exit Poll di la7)
circa il 93% (Ministero dell’Interno, primissimo dato di solo una trentina di sezioni)
BELPIETRO ha affermato che non è detto che l’elettore di centrodestra torni, domani, a votare centrodestra, la stabilità del governo gli sembra a rischio
Ore 15.24
AFFLUENZA: circa il 55,8% medio su tutti i quesiti  (Min. Interno)
ABROGAZIONE: SI circa 92% medio su tutti i quesiti (la7)
Manca poco alle 15 e 30 e iniziano ad arrivare i primi risultati sul referendum popolare di questi giorni. E’ ancora presto per avere dati definitivi, tuttavia il quorum sembra raggiunto, l’Interno parla del 54% medio per tutti i quesiti e i primi exit poll pubblicati da la7 parlano di ben il 90% di voti a favore del’abrogazione.
QdS continuerà a seguire ancora in diretta i risultati e, come per le aministrative, non vi lascerà soli e senza risultati!
Per tornare finalmente tutti a dire e fare Qualcosa di Sinistra!

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

121 commenti

Lascia un Commento