Nell'ultimo Prologo di Annozero, Michele Santoro sfida il presidente della Rai Garimberti: "Decida lei se vuole ancora un programma che costa 6 milioni di euro e ne incassa 45 di pubblicità." E all'ennesimo attacco di Castelli sbotta: "Fuori i partiti dalla Rai."

Santoro: “Pronto a condurre Annozero a 1 euro a puntata”

httpv://www.youtube.com/watch?v=Ro6fZUp5iqQ&feature=player_embedded

Vorrei che lei, presidente Garimberti, scegliesse in libertà se in questa azienda una trasmissione così la volete o no. Io non ho ancora firmato con nessun altro editore e quindi da domani teoricamente potrei essere disponibile a riprendere questo programma al costo di un euro a puntata nella prossima stagione.” Si apre così l’ultima puntata di Annozero. Con una sfida pubblica ai partiti e a tutti quelli che in questi 5 anni hanno remato contro Annozero. A partire da Silvio Berlusconi. E quando Castelli ripete per l’ennesima volta che è stanco di pagare il canone per Travaglio (che lavora gratis da 1 anno, come Vauro), Michele Santoro non ci vede più: “Adesso basta. Noi non prendiamo un euro dal canone. Dovete lasciare libera la Rai, fuori i partiti!”. “Dovete capire che c’è gente che non si compra, noi siamo del mercato”.

E poi si appella a Napolitano: “Presidente Napolitano ci rendiamo conto che siamo l’unico Paese in cui l’arbitro della comunicazione è espresso direttamente dai partiti?”.

Ora vedremo se ci sarà indifferenza o lotta ad oltranza. Vedremo se quelli che l’anno scorso andavano contro “Sant’Oro”, giudicato troppo esoso nel chiedere 1 milione di euro a docu-fiction (minimo sindacale per pagare tecnici, conduttori, apparecchiature etc.) e CHE NON HANNO DETTO UNA PAROLA DI FERRARA, LUI SI’, PAGATO COL CANONE DI TUTTI 3000 euro per sette minuti al giorno, per cinque giorni alla settimana (e mi riferisco ai trasformisti in salsa piddina), difenderanno la libertà di informazione e il programma di approfondimento più visto in Italia.

C’è una cosa che ha urtato la mia sensibilità. Voi dicevate che ero in onda per giudici, ma mentre ‘Annozero’ incassava milioni di euro, questi erano spesi da avvocati per portarmi in tribunale fino in Cassazione”. ”Se la mia andata via serve ad evitare il bombardamento di ciò che rende grande il servizio pubblico, come FazioGabanelliDandiniIacona preferisco andare via”. “Ora al diavolo ‘Annozero’ , conclude Santoro, comincia l’Annonuovo”.

La battaglia per la democrazia e la libertà in Italia inizia solo ora. Noi siamo pronti. Voi?

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

26 commenti

  1. la cosa intollerabile è che la RAI chiuda annozero e si prepari a smantellare RAI3 sulla base di un diktat da parte del Presidente del Consiglio, chiunque, di qualunque schieramento esso sia. Oltretutto B. è impresentabile oltre ogni limite (vedi copertina dell’Economist, noto giornale comunista..)

  2. esiste un modo molto semplice per riprenderci dignità: boicottiamo tutto quello che è di berluschiappa: io non compro da mondadori (che poi non sarebbe sua) non ho a che fare nè con banche nè con assicurazioni del suo gruppo, evito di guardare le reti mediaset…

  3. Angelo Betzu attraverso Facebook

    Il canone andrebbe abolito altro che aumentato visti i programmi di merda e la finta informazione che ci propina la Rai.. Annozero e’ uno dei pochi programmi di qualità !! W Santoro!!

  4. Alex Peace attraverso Facebook

    una volta mia nonna aveva il televisore a scomparsa nel mobile e tutte le volte che suonavano alla porta pensando che erano gli ispettori rai attivava il meccanismo..:)..ora col digitale nn penso si possa fare..se nn paghi il canone la tele te la guardi su internet..ma nn so dovrei informarmi..

  5. ti infilano il canone nella bolletta della luce…..e cosi’ paghi x forza …… io sto’ facendo di tutto x non dipendere piu’ dalla corrente dell’enel , pannelli solari che x ora non bastano ma tra’ qualche tempo gli faro’ smontare il contatore a ste merde !!

Lascia un Commento