Ieri lo Stato, attraverso la Digos, ha sequestrato un privato cittadino, perché contestava il Presidente del Consiglio. La Costituzione è stata violata, calpestata, oltraggiata più volte: questa è la volta di troppo.

Sequestro di Stato

httpv://www.youtube.com/watch?v=SomtfHFN6NQ

Quello che è successo ieri succede solo nei regimi.

Un privato cittadino, Pietro Palau Giovannetti, presidente dell’associazione Movimento per la Giustizia Robin Hood, è stato SEQUESTRATO dalla Digos perché ha osato contestare il Presidente del Consiglio.

Queste cose non succedono oramai nemmeno più nei regimi sudamericani. La Costituzione, all’art.21, sancisce la libertà di espressione in ogni forma: con l’atto di ieri la Costituzione si è rotta.

Come urla nel video una voce fuori campo: “In questo Paese si può solo manifestare il bunga bunga.”

Ovvero, in questo Paese possono manifestare la propria opinione solo gli arroganti, i prepotenti, i corrotti, i ladri, i corruttori, quelli che le libertà le soffocano.

Quanto è successo ieri è gravissimo. E’ un vero e proprio attentato alla Costituzione.

Il Capo dello Stato ha il dovere istituzionale e morale di fronte agli Italiani e alla Storia di intervenire. E se non lo farà, dalla Storia sarà considerato complice di tutto questo.

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

49 commenti

  1. Quando e dove cominceranno a distribuire le stelle gialle…ops…volevo dire le spille con falce e martello ke dovranno indossare i comunisti???

  2. Quando e dove cominceranno a distribuire le stelle gialle…ops…volevo dire le spille con falce e martello ke dovranno indossare i comunisti???

  3. mica solo la costituzione……… pure gli zebedei di tantissimi italiani…….

  4. mica solo la costituzione……… pure gli zebedei di tantissimi italiani…….

  5. Ma davvero???….e il momento?Quando arriverà???…Stiamo tutti aspettando qualcosa di diverso,qualcosa di Sinistra….

Lascia un Commento