#Berlusconi assolto, quindi #Ruby è la nipote di Mubarak?

Silvio Berlusconi è stato assolto in appello per il caso Ruby. La condanna a 7 anni in primo grado per concussione e prostituzione minorile viene cancellata dalla seconda sezione penale del Tribunale d’Appello di Milano, presieduta da Enrico Tranfa. Il fatto non sussiste, dunque, per quanto riguarda la prostituzione minorile, mentre la famosa telefonata di “Ruby nipote di Mubarak” non costituisce reato.

Le motivazioni saranno note fra 90 giorni. Quel che è certo è che le riforme ora sono salve: Matteo Renzi può tirare un sospiro di sollievo. Avranno gran dire ora i forzaitalioti che Milano è un covo di toghe rosse: dopo oggi, al massimo rosè, con venature di azzurro, se proprio vogliamo inseguire sullo stesso terreno della destra (e non ci pare il caso).

Il dubbio ora che mi assale è questo: ma Ruby, alla fine, era davvero nipote di Mubarak? Così, giusto per sapere.

 

Commenta con il tuo account Facebook

About Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Check Also

Quanto avremmo bisogno oggi di #Troisi

Qualche anno fa la sua spalla storica, Lello Arena, disse che per ridare speranza all’Italia …

Lascia un commento