25_APRILE_RESISTENZA

E questo è il fiore del partigiano morto per la libertà! Resistenza: Oggi Sempre Comunque

Non importa quanto può essere dura, quanti nemici o quanti “invasori” avremo davanti: oggi, sempre e comunque RESISTENZA!

Questo canto accompagna le lotte praticamente da sempre, conosciuto già nell’ottocento, diventato protagonista soprattutto nel Novecento soprattutto in collegamento con la resistenza non ha perso il suo valore e la sua forza neppure oggi, quando anche durante le notti di Occupy WallStreet le strade sono state riempite dal suo riecheggiare.

Una mattina mi son svegliato,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
Una mattina mi son svegliato
e ho trovato l’invasor.

O partigiano, portami via,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
O partigiano, portami via,
ché mi sento di morir.

E se io muoio da partigiano,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E se io muoio da partigiano,
tu mi devi seppellir.

E seppellirmi lassù in montagna,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E seppellirmi lassù in montagna
sotto l’ombra di un bel fior.

E tutte le genti che passeranno
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
E tutte le genti che passeranno
Ti diranno «Che bel fior!»

«È questo il fiore del partigiano»,
o bella, ciao! bella, ciao! bella, ciao, ciao, ciao!
«È questo il fiore del partigiano
morto per la libertà!»

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

6 commenti

  1. Angela Collini attraverso Facebook

    vorrei ricordare Mario Boldini, 22enne partigiano bresciano, catturato sui monti dell’Alto l Garda, picchiato, torturato, e ammazzato dai nazi-fascisti dopo che gli fu fatta scavare la fossa…a Gargnano sul Garda

  2. Enrico Berlinguer un grande uomo della politica Italiana onesto fiero e determinato un esempio di civilta’ politica grande statista.

  3. Emilia Licursi attraverso Facebook

    Veramente una bellissima pagina,che mi ricorda la vera sinistra di una volta!!!!

Lascia un Commento