Ci hanno contattato alcuni precari, a cui volentieri concederemo spazi per dare risalto alle proprie lotte. Si comincia da Milano, Piazza San Fedele.

Ciao politica, ci siamo anche noi precari

Ci hanno contattato alcuni dei 156 precari che venerdì scorso hanno manifestato in Piazza San Fedele, proprio dietro a Palazzo Marino e sotto l’ufficio del Sindaco Giuliano Pisapia. Nessun giornale ne ha parlato, quindi ci hanno chiesto di dargli uno spazio (e come avevamo annunciato tempo fa, a settembre partiremo con una serie di rubriche a tema gestite direttamente dai nostri lettori, e una sarà proprio concessa ai precari di ogni parte d’Italia). Ovviamente glielo diamo, sperando che serva per trovare i soldi (che per gli amici si trovano sempre… leggere qui per maggiori dettagli) per regolarizzarli, anche se dubitiamo fortemente, vista la situazione in cui si trovano le casse comunali (situazione che però non impedisce nuove assunzioni regolari). 

——-

COMUNE DI MILANO
CI SIAMO ANCHE  NOI  PRECARI 

CHE ABBIAMO CONTRIBUITO ATTIVAMENTE ALLA CAMPAGNA ELETTORALE PERCHE’ABBIAMO CREDUTO IN UNA SVOLTA, UN CAMBIAMENTO. 

NOI CHE DA PIU’ DI TRE ANNI (IN ALCUNI CASI 10) GARANTIAMO IL FUNZIONAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI IN VARI SETTORI DEL COMUNE.

DENUNCIAMO CHE LE CHIAMATE DALLE GRADUATORIE A TEMPO DETERMINATO SONO STATE BLOCCATE!

LA GIUNTA HA DECISO  LO STOP AL NOSTRO REDDITO GIA’ INCERTO

MA HA ASSUNTO 15 CONSULENTI CON STIPENDI IL DOPPIO SE NON IL TRIPLO DEI DIPENDENTI NORMALI

PER UNA SPESA COMPLESSIVA DI 527MILA EURO LORDI ESCLUSE LE INDENNITA’ DI STAFF.

  

LE RICHIESTE DI INCONTRO CON  SINDACO E ASSESSORI SONO ANDATE  FINORA A VUOTO E AD OGGI NESSUNO GARANTISCE IL LAVORO PER I PROSSIMI 5 ANNI AI PRECARI CHE GARANTISCONO IL FUNZIONAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI. 

IN UN MOMENTO IN CUI A TUTTI SI CHIEDONO I SACRIFICI RITENIAMO CHE IL COMUNE NON POSSA ASSOLUTAMENTE PERMETTERSI DI DARE IL CATTIVO ESEMPIO DAVANTI A TUTTI I CITTADINI MILANESI. 

INTENDEVA QUESTO PISAPIA QUANDO IN CAMPAGNA ELETTORALE PROMETTEVA DI ELIMINARE LA PRECARIETA DAL COMUNE DI MILANO?

Precarimilano@libero.it

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

10 commenti

  1. Mario Lucarelli attraverso Facebook

    forza ragazzi!!

  2. Stefano Lazzaro attraverso Facebook

    BASTA con il precariato !!!!!
    dignità e rispetto per TUTTI i lavoratori!!!!

  3. Il precariato e l’eredita’ che ci lascera’ questo governo, Meno male che ci pensa il ministro Brunetta a consolare i poveri precari

  4. Penso che nn sia solo questo Governo ma il sistema che va aggredito e sconfitto x avere solo LAVORO CONTINUATIVO…….. COME LA VITA!

  5. Penso che nn sia solo questo Governo ma il sistema che va aggredito e sconfitto x avere solo LAVORO CONTINUATIVO…….. COME LA VITA!

  6. non è proprio bello fare lavori pesanti continuativamente…come la vita.non stiamo tutti dietro una scrivania.

  7. Caro Vale io ho lavorato in agricoltura,in fabbriche di ceramica,fornaci ed anche qualche cantiere e poi dal 72 al 2000 come portalettere alle pptt.Il lavoro é x me,laprima condizione umana e ti posso assicurare che di “umano” in fornace nn c’éra nulla.Con le lotte e la coerenza cercando di mettere sempre insieme chi lavora abbiamo portato avanti la “baracca” fino all’avvento della CASTA!se si aderisce ai contratti individuali anzichè i CCNL é ovvio che si fanno queste differenze.x tornare ad essere rispettati bisogna ripartire da li:LOVORARE PER VIVERE DIGNITOSAMENTE E NON PAR MORIRE!

Lascia un Commento