“Via le BR dalle procure”: l’ultima vergogna dei berluscones

Stamattina a Milano è stata scritta una triste pagina della storia democratica di questo paese. L’ennesima triste pagina di inciviltà e di regime che si va ad aggiungere a mille altre pagine scritte dagli stessi autori, i berluscones. Negli spazi riservati ai manifesti elettorali in vista delle comunali, hanno fatto capolino manifesti a sfondo rosso con scritta bianca “Via le Br dalle procure” a firma di una fantomatica Associazione dalla parte della democrazia. Già da un mese i cittadini milanesi hanno notato i manifesti di questa associazione a delinquere, chiaramente ad opera di sostenitori del premier (oltre alla vergogna di stamattina, se ne registrano altri contro la magistratura inneggianti a Berlusconi.)

Vorrei ricordare agli autori che magistrati come Riccardo Palma, Girolamo Tartaglione, Fedele Calvosa, Vittorio Bachelet, Nicola Giacumbi, Girolamo Minervini sono stati uccisi proprio dalle Brigate Rosse. Manifesti come questi insultano la memoria delle persone ONESTE e insultano la nostra democrazia. Dello stesso avviso il Procuratore della Repubblica di Milano Edmondo Bruti Liberati che, indignato, ha dichiarato: «Rammento che a Milano le Br in Procura ci sono state davvero: per assassinare magistrati»

Come atto di civiltà e di difesa democratica del nostro paese, è cosa buona e giusta far presente a tutta Italia la vergogna di questi mafiosi piduisti che ci governano, irrispettosi da sempre delle istituzioni democratiche e della nostra Costituzione. Non possiamo che vergognarci per loro come oramai accade da 17 anni a questa parte

27 commenti su ““Via le BR dalle procure”: l’ultima vergogna dei berluscones”

  1. è un italia dove gl italiani sono diventati apatici ,rassegnati o conniventi. speriamo che la parte valida ,non rassegnata e con intatta la dignità possa farsi sentire e contare!!

  2. che paese surreale è il nostro! chi ha affisso questi cartelli deve essere arrestato,è una mancanza di rispetto nei confronti di una istituzione seria ,che strani politici abbiamo “al nostro servizio”!!la cosa che mi rallegra e che il buon pinochet alla fine è stata una vittima delle sue stesse leggi

  3. Le vere BR hanno fatto strage di magistrati, di altri e di Aldo Moro: un uomo rarissimo, cioè ONESTO. Usare BR dimenticandoselo é mancare gravemente di rispetto per ragioni FUTILI ai Martiri della Repubblica.

Lascia un commento