La X Mas sfila in piazza a Milano. E nessuno dice niente. VERGOGNA!

X MAS in piazza della Scala e nessuno dice niente

Le insegne della Flottiglia Decima Mas in piazza della Scala durante l’esecuzione dell’inno di Mameli. I rappresentanti dell’unità speciale hanno partecipato con la loro bandiera al convegno organizzato a Palazzo Marino dal consigliere comunale del Pdl, Stefano Di Martino, sul tema “150esimo dell’Unità d’Italia dal Risorgimento alle Missioni di pace”. All’incontro, a cui hanno preso parte anche tutte le altre associazioni di combattenti, sono intervenuti il sindaco, Letizia Moratti, e il ministro della Difesa, Ignazio La Russa”.
(Repubblica.it)

Far sfilare in piazza della Scala, durante l’esecuzione dell’Inno di Mameli, i reduci di una delle più cruente e feroci armi di omicidio di massa di partigiani e VERI italiani, che difendevano la libertà e la democrazia contro il nazismo, è l’ennesima vergogna di questa Destra neo-fascista, piduista e mafiosa che ci malgoverna. Soprattutto a Milano, nella città medaglia d’oro della Resistenza, è uno schiaffo ai tanti che sono morti per salvare il nostro Paese dalla cancellazione e la dissoluzione totale. A maggio, mandiamoli a casa!

About Pierpaolo Farina

Sono nato nel 1989 a Milano, dove vivo. A vent'anni ho fondato enricoberlinguer.it e a 21 Qualcosa di Sinistra. A 23, dopo la laurea triennale, WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie. Oltre a scrivere e fotografare con Sophie, la mia fedele Canon 6D, mi occupo di comunicazione politica e digitale. Nel 2014 ho pubblicato "Casa per Casa, Strada per Strada", il libro più venduto su Enrico Berlinguer. Sono dottorando in Studi sulla Criminalità Organizzata presso l'Università Statale di Milano.

Check Also

ha vinto Gelli non il popolo

Ha vinto Licio Gelli, non il popolo

Era il 3 novembre 2008, una vita fa, quando nella video-rubrica tenuta da Marco Travaglio …

29 comments

  1. Barbara Rocca via Facebook

    nessuno dice niente, ma i milanesi se ne sono accorti ed è un’altra delle ragioni per cui oggi si sono incazzati e hanno fischiato… non solo, come hanno scritto i giornali, i leghisti, ma anche la Moratti per i reduci della X Mas

  2. IO LO DICEVO CHE NELLE FOSSE DI REGGIO EMILIA E C’ERA ANCORA POSTOOOOOOOOOOOO………..

  3. Quanta indignazione – che beninteso condivido – ma stupore proprio no: il pocesso di revisionismo e falso storico in corso ormai da anni con la connivenza d alcuni elementi della nostra sinistra tra breve porterà allla messa fuori legge dell’ANTIFASCISMO, dimenticanto volutamente la chiara legge di questo stato nato come pochi ricordano dalla resistenza

  4. il sistematico disgregarsi della capacità di creare cultura della scuola italiana, voluto per colpa o per ignavia, ha portato i frutti dell’oblio a un popolo irrimediabilmente versato nel dimenticare ! Quanti ragazzi di oggi sanno cos’era la X MAS ? Il sangue di tanti italiani veri è stato dunque versato invano ? Per favore ditemi che mi sbaglio ! Dante Di Nanni, Duccio Galimberti i fratelli Cervi e purtroppo tanti come loro,non possono essere morti per la repubblica del bunga – bunga !

  5. e poi ci vergognamo di piazzale loreto ????…si doveva appendere tutto quel marciume ….ma fra quelli che sfilavano c’era il leghista ex fascista …ex squadrista BORGHEZIO ????

  6. questo è un popolo anestetizzato,con poche possibilità di risveglio,non per il farmaco ma per la genetica.

Lascia un commento