Tag Archivi: porcellum

L’Italicum e il “ricatto dei piccoli partitini”

Infine, dopo tanto discutere, il cosiddetto Italicum ha compiuto il primo passo per diventare la nuova legge elettorale del nostro Paese. Niente “Quote Rosa”, niente preferenze, ma, come ripete con un certo vanto il premier Renzi, “con questa legge, dalla sera delle elezioni sapremo con certezza chi governerà per i cinque anni successivi!”. Oh, bene, finalmente in Italia sarà garantita ...

Leggi Articolo »

#Renzi e il #PD, inciucio a ripetere

Sul dizionario della lingua italiana alla voce “coazione a ripetere” si trova scritto: “Tendenza incoercibile, del tutto inconscia, a porsi in situazioni penose o dolorose, senza rendersi conto di averle attivamente determinate, né del fatto che si tratta della ripetizione di vecchie esperienze.“ In una frase sembra essere scritta la biografia della Sinistra italiana degli ultimi 15 anni. Badate bene: non ho ...

Leggi Articolo »

La governabilità di Berlusconi e di Renzi

Sui banchi di scuola abbiamo appreso che esistono due modelli fondamentali di “democrazia”, la democrazia diretta e la democrazia rappresentativa. In questi giorni, tuttavia, siamo rimasti sconcertati perché abbiamo constatato che i nostri insegnanti appartenevano ad una banda di ignoranti. La priorità in un sistema democratico è infatti la governabilità, Matteo Renzi e Silvio Berlusconi dixerunt. Si vede che entrambi ...

Leggi Articolo »

Legge elettorale, morto un #porcellum se ne fa un altro?

E’ ufficiale: non andremo mai più a votare con il Porcellum. E hai detto poco. Con il deposito delle motivazioni della sentenza della Corte Costituzionale, la famigerata legge Calderoli è stata ufficialmente cancellata. Andiamo con ordine: lo scorso 4 dicembre la Corte Costituzionale si era pronunciata nel senso di parziale incostituzionalità della legge elettorale con cui siamo andati ad eleggere ...

Leggi Articolo »

#Riforme, ricomincia il valzer

Si sente in questi giorni – forse a causa dell’arrivo del nuovo anno – un vaneggiante brulicare di esperti, opinionisti, addirittura studiosi di scienze istituzionali (che poi dovremmo anche approfondire il concetto stesso di scientificità) in merito alle inflazionatissime e molto spesso misconosciute riforme dei nostri meccanismi di rappresentanza democratica. Il primo premio dell’ambiguità se lo aggiudica “via il Senato” ...

Leggi Articolo »

#Italia, repubblica semi-parlamentare

Nell’arco di una manciata di giorni – dal 27 novembre all’8 dicembre – il sistema politico italiano ha visto un mutamento netto, anche se magari non immediatamente riscontrabile. La necessaria e fin troppo rinviata decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica senatoriale ha portato la rediviva Forza Italia ad avere il proprio Capo al di fuori del Parlamento. Non che – ...

Leggi Articolo »