Tag Archivi: politica

#Mattarella e la Repubblica dell’Asilo

Il discorso del Presidente della Repubblica, in un Paese normale, sarebbe un discorso di buon senso. Poiché non siamo un Paese normale, le schiere di trinariciuti di partito (cfr Guareschi) urlano al golpe istituzionale, un certo somaro di nostra conoscenza, che in curriculum vanta una partecipazione televisiva in cui dichiarava di essere un “nullafacente”, addirittura afferma che sarebbe sotto l’influenza di non ...

Leggi Articolo »

#25aprile, sempre partigiani

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei) Continuano a ...

Leggi Articolo »

Ciao, sono il #PD. Di cognome faccio Tafazzi

Era il 2002 quando Nanni Moretti salì sul palco della manifestazione del centro-sinistra a Piazza Navona contro le leggi ad personam dell’allora secondo Governo Berlusconi e disse quelle parole rimaste scolpite nella storia: “Con questi dirigenti non vinceremo mai“. Il succo di quel discorso era che i vari D’Alema, Veltroni, Rutelli erano stati fin troppo timidi nella campagna elettorale dell’anno prima ...

Leggi Articolo »

Quel che vorremmo sentire in campagna elettorale

Quali sono le parole che vorreste ascoltare da chi si candida a guidare questo Paese? Io una risposta me la sono data, e non per forza deve coincidere con la vostra. La prima parola è lotta alla MAFIA: perché la lotta alla mafia è e deve rimanere un punto centrale di ogni governo. È bastato vedere i commenti di ossequio alla ...

Leggi Articolo »

Quanto ci manca oggi Enrico #Berlinguer

Perché ancora Enrico Berlinguer? Non era un mito giovanile di quelli che andavano per la maggiore, per i miei amici molto a sinistra era uno che stava troppo a destra, mentre per i miei amici di destra era “una brava persona ma troppo comunista“. Dovrei essermene disamorato da un pezzo, se è vero che i miti dei 20 anni si perdono ...

Leggi Articolo »

Salvador #Allende, una vita per il suo popolo

Strana terra, l’America Latina. Non trovo un altro termine per definirla. Come definireste voi una terra in cui movimenti di lavoratori di sinistra si uniscono a movimenti di ispirazione fascista per nazionalizzare miniere, intraprendere una campagna di alfabetizzazione e ridistribuire le terre ai contadini (vedi Bolivia)? Come definireste una nazione che ha deciso di eliminare l’esercito, primo Paese al mondo ...

Leggi Articolo »