Tag Archivi: governo

Come volevasi dimostrare

Quella uscita dalle urne è una situazione che riflette lo stato del Paese. Niente è chiaro, tutto è diviso. Precedentemente avevamo parlato di agonia della Seconda Repubblica e, visti gli ultimi sviluppi, non possiamo che confermare questa situazione. Alla Camera dei Deputati, il Partito Democratico ha la maggioranza e quindi l’indipendenza, ottenuta grazie ad uno 0,4% di vantaggio sul Popolo ...

Leggi Articolo »

Gli impresentabili siamo noi

A ridosso delle elezioni sui giornali si fa a gara nell’elencare gli impresentabili di qualsivoglia formazione e i partiti si dilettano in operazioni di pulizia più o meno degne di questo nome. Ma la recidiva è cosa assai difficile da debellare e gli impresentabili si ripresentano, con fattezze diverse, così da confonderci e ingannarci. A Montecitorio, a palazzo Madama e a palazzo ...

Leggi Articolo »

Il Ministro, il lavoro e la meritocrazia

We’re trying to protect individuals not their jobs. People’s attitudes have to change. Work isn’t a right; it has to be earned, including through sacrifice. La frase è tratta da un’intervista al Ministro del Welfare, Elsa Fornero, al Wall Street Journal. Anche volendo prendere per buono il fatto che nella traduzione dall’inglese all’italiano, la frase può essere mal interpretata e quindi il ...

Leggi Articolo »

Lo strano caso del Dott. Giulio e di Mr. Tremonti

Ci risiamo. Giulio Tremonti, già Ministro dell’Economia, è di nuovo in preda ad uno dei suoi disturbi della personalità. Sono anni, ormai, che il tributarista soffre di questo disturbo. Quando è al Governo lui è Mister Tremonti, quando è fuori da incarichi di Governo diventa il Dott. Giulio. E così, mentre Mr. Tremonti al Governo depenalizza il falso in bilancio ...

Leggi Articolo »

Qualcosa di Sinistra, nel nome di Enrico

E rieccoci. Ci siamo lasciati il 24 dicembre, quando sembrava che questo blog fosse definitivamente avviato alla chiusura, per tutta una serie di motivazioni. In questi quasi 2 mesi di pausa di riflessione abbiamo ripensato la struttura del blog, l’abbiamo resa più aperta e inclusiva (e anche più gradevole graficamente parlando, ma qui parla il papà, quindi sono di parte). ...

Leggi Articolo »

Un governo di servi per un paese di servi

Scrivo queste righe deluso, arrabbiato, frustrato. Andrò dritto al punto: abbiamo perso, culturalmente e politicamente. In questi giorni mi sono sentito un alieno in mezzo al clima festoso collettivo, mi sono sentito isolato mentre parlavo di “democrazia violata”, di “diritti calpestati” e tutti mi guardavano con aria di sufficienza: la gente “normale” discute ( senza per lo più sapere di ...

Leggi Articolo »