Tag Archivi: governo

Il web può salvare la #democrazia dall’astensione?

La scorsa settimana si è discusso molto dei tassi vertiginosi di astensionismo alle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria. Adesso proviamo ad allargare la visuale da queste due regioni a tutta l’Italia. Fatto? Bene, ora inquadriamo l’intera Europa. L’immagine che ne viene fuori è quella di un insieme di paesi uniti sotto la stessa bandiera, ma in precario equilibrio. ...

Leggi Articolo »

#astTerni, questo governo puzza di olio di ricino

Alla Leopolda Matteo Renzi gli aveva promesso: “Mi impegno“. Del resto, nella settimana in cui il Papa in Piazza San Pietro si appellava al buon cuore di Meridiana affinché “nessuno resti senza lavoro“, il premier non poteva certo dire ai rappresentanti delle acciaierie di Terni “fatevi eleggere se volete uno stipendio“. Così oggi a Roma erano in 600 a protestare ...

Leggi Articolo »

Se il popolo chiede pane, voi dategli il #Senato!

Il PD cinguetta tutto felice per il sì alla riforma del Senato: Nell’universo renziano fatto di unicorni rosa, folletti e disconnessioni spaziotemporali infatti, non c’è posto per i dati ISTAT che indicano la recessione, per il sempiterno tasso di disoccupazione ormai avviato ai livelli greci. Nell’universo renziano si riforma il Senato forti di 2 milioni e mezzo di voti alle elezioni ...

Leggi Articolo »

#Renzi, il cazzaro mannaro

Gente di Firenze, attenzione, pare che nella vostra ridente città d’arte si aggiri il cazzaro mannaro.#Renzi #maigovernosenzavoto — Sora Cesira (@SoraCesira) 13 Febbraio 2014 Direi che al commento della Sora Cesira si possono aggiungere giusto tre domande. Ma davvero voi pensate di: a) durare fino al 2018; b) di fare le riforme istituzionali; c) di cambiare qualcosa con l’attuale maggioranza ...

Leggi Articolo »

Il famoso governo del fare

Doveva essere il “governo del fare”. E detta così sembrerebbe con ogni probabilità una malinconica barzelletta. Già, perché “Governo” come derivato del verbo gubernare, ossia “tenere il timone” suggerirebbe – così, a tempo perso – che chi è investito dell’onere e dell’onore di governare un Paese lo faccia in modo attivo, concreto, serio. Ciò a cui stiamo invece assistendo da ...

Leggi Articolo »

#Italia, repubblica semi-parlamentare

Nell’arco di una manciata di giorni – dal 27 novembre all’8 dicembre – il sistema politico italiano ha visto un mutamento netto, anche se magari non immediatamente riscontrabile. La necessaria e fin troppo rinviata decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica senatoriale ha portato la rediviva Forza Italia ad avere il proprio Capo al di fuori del Parlamento. Non che – ...

Leggi Articolo »