Tag Archivi: Egitto

La seconda morte di Giulio #Regeni

“Comprendo bene la richiesta di giustizia della famiglia di Giulio Regeni. Ma per noi, l’Italia, è fondamentale avere buone relazioni con un Paese importante come l’Egitto” Sono stato tentato per un attimo di non scrivere più nulla, di lasciare all’interno dell’articolo solo queste parole del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Sono stato tentato di non scrivere assolutamente nulla, nemmeno quelle parole. ...

Leggi Articolo »

Chiedo scusa ma ti racconto – poesia per #GiulioRegeni

Chiedo scusa ma ti racconto, quando la rabbia è al tramonto. Tu sognavi un miglior Mondo, che ti vuole mettere in sottofondo. Sana e brillante la tua mente, cuore colmo di esperienze, giù il cappello allo studente che scruta mondi e credenze. Fuoco e fiamme in Medio Oriente, tornano divise di generali armati. Caos Egitto sotto la tua lente, come ...

Leggi Articolo »

Giulio

di Martina, amica di Giulio Sono passati quasi dieci giorni dalla sua sparizione. L’Italia ha perso una mente brillante e io un amico vero. L’esempio di Giulio, con la sua dirompente voglia di vivere e con il suo amore per il mondo, ha aiutato noi tutti a diventare persone migliori, a lottare fino in fondo per trovare la strada giusta ...

Leggi Articolo »

#Greta, #Vanessa e #Fabrizio, il valore della vita umana

Ci sono volte in cui non mi sento italiano. Ma per fortuna o purtroppo lo sono, come direbbe Giorgio Gaber. Per fortuna lo sono, quando penso a Fabrizio Pulvirenti, medico siciliano di Emergency. Fabrizio era partito per la Sierra Leone. Era partito per fermare la diffusione dell’ebola. Era partito per curare i malati. Fabrizio Pulvirenti, in Sierra Leone, ha contratto ...

Leggi Articolo »

A Gaza è guerra. I premi Nobel stanno a guardare?

A Gaza è guerra. Israele ha fatto esplodere 85 missili in 45 minuti. Nella notte le forze israeliane hanno colpito 130 obiettivi a Gaza, facendo salire il bilancio a 22 morti e 235 feriti palestinesi. Di risposta, sono stati lanciati 11 razzi verso Israele, che richiama 16mila riservisti e si prepara a un’imminente invasione terrestre. E i premi Nobel per la Pace che ...

Leggi Articolo »

Piazza Tahir non è Postdamer Platz

Le rivoluzioni in Libia e in Egitto viste nel contesto internazionale: i perché e i percome non possono generare un cambio di sistema come accadde nel 1989

Leggi Articolo »