Tag Archives: blog qualcosa di sinistra

#Referendum, che tristezza di dibattito

Domenica 17 aprile gli elettori italiani saranno chiamati alle urne per esprimersi in merito al seguente quesito:  “Volete voi che sia abrogato l’art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, “Norme in materia ambientale”, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio …

Read More »

#Elezioni: il banco di prova del #M5S

Le prossime elezioni amministrative non sono ancora entrate nel vivo della campagna elettorale, ma fanno già discutere da tempo. Anzitutto, per una certa vaghezza sia nei nomi dei candidati, che continuamente mutano in genere e specie, sia nella data: presumibilmente sarà domenica 5 giugno, con buona pace per chi sfrutterà il maxi – ponte, che secondo il Ministro Alfano coinvolgerà …

Read More »

Perché una nuova #Europa può salvarci

Alla frontiera tra Macedonia e Grecia si accalcano migliaia di migranti, stremati dal viaggio, con vite cariche di abbracci spezzati e in fila per un panino al giorno. Poche centinaia al giorno passano il confine, sicuri di avercela finalmente fatta, dopo un viaggio costoso ed estenuante tra due continenti, senza sapere che la potente e sana Europa li esporrà ad …

Read More »

#Tarantino: un’ottava sinfonia un po’ stonata, ma orecchiabile

Spenti alcuni bollori tra chi ha difeso The Hateful Eight per partito preso e tra tutti quei detrattori dell’ultima ora che hanno goduto nell’allinearsi a quella retorica social per denigrare un film, che, tra alti e bassi, comunque si conferma di qualità, possiamo allora anche noi ragionare con maggiore calma e sottolineare alcuni punti pregevoli dell’ultimo lavoro di Quentin Tarantino …

Read More »

Ce lo vogliono nascondere

Quante volte vi siete imbattuti in questo titolo? Poteri oscuri che tramano alle spalle dell’umanità per nascondere la cura per il cancro, la pericolosità dei vaccini o il fatto che l’AIDS sia stato inventato dalle case farmaceutiche per vendere più farmaci. La cosa che accomuna tutti questi gridi di allarme, oltre ad essere l’infondatezza, è l’alone di mistero che le …

Read More »

#AbuGhraib, quando il mostro si chiama #USA

Sono passati dieci anni ma l’orrore non si può cancellare. Iraq, la sciagurata coalizione guidata da George W. Bush e Tony Blair ha conquistato il paese. Sorvoliamo sulle fandonie mostraste in sede ONU per giustificare l’invasione. Dicevano di “esportare la democrazia” e anche a casa nostra c’erano molti politici eccitati all’idea di portare la pace con le bombe. Quello che …

Read More »