Il Rompiballe

La storica Rubrica di Pierpaolo Farina, fondatore di enricoberlinguer.it e di Qualcosa di Sinistra

#MIA15, siamo in finale. Anche con #StudiaSomaro a #Salvini

Rieccoci, dopo una breve pausa estiva. No, non siamo andati in vacanza veramente nemmeno ad agosto, perché ci si può allontanare dal web, ma quel che conta è fare il proprio dovere di cittadini e praticare la coerenza dei propri ideali in ogni parte del globo: ci definiamo di Sinistra anche per questo. Il 12 novembre prossimo questo blog festeggia cinque …

Read More »

E ora Qualcosa di Sinistra ai #MIA15 (se vi pare)

L’anno scorso, a sorpresa, ci avete fatto finire tra i 10 candidati più proposti ai Macchianera Italian Awards, ribattezzati Oscar della Rete da qualche anno, come miglior sito politico-d’opinione. Era la prima volta che ricevevamo una candidatura a quella kermesse e, incredibilmente, abbiamo stravinto con quasi 10mila voti, doppiando il blog di Beppe Grillo, che sicuramente ha più notorietà e …

Read More »

#LoveWins, la Corte di Strasburgo condanna l’Italia

La sentenza farà molto discutere e ora voglio proprio vedere se il mantra usato per far digerire ogni tipo di misura economica recessiva, il famoso “ce lo chiede l’Europa”, verrà usato anche per accelerare su una questione che non può più essere rimandata. Secondo la Corte la Corte europea dei diritti umani, con sede a Strasburgo, l’Italia deve introdurre il riconoscimento …

Read More »

Carrieristi dell’#antimafia, ora basta

Due anni fa coniavo il termine “carrieristi dell’antimafia“, cioè quelli che usano l’antimafia come strumento di potere, per distinguerli dai “professionisti“, quelli che invece si occupano di mafia in maniera non dilettantesca, studiando, facendo ricerca e promuovendo un impegno continuativo tutti i giorni dell’anno. La distinzione ebbe parecchia fortuna, dato che venne ripresa 11 giorni dopo niente meno che da un …

Read More »

#Grecia, scusate se abbiamo sognato

Abbiamo sognato. Ma ci siamo svegliati. Il 13 Luglio 2015. Scusateci. Scusate se abbiamo creduto che un’altra Europa fosse possibile. Che fosse possibile un’Europa al cui centro ci fossero davvero i popoli. Scusate se crediamo ancora che la parola democrazia abbia un valore inestimabile, che la sovranità appartenga al popolo. Quel popolo che ha detto NO all’austerity dell’elite europea. Si, perché …

Read More »

Atene è la nuova capitale dell’Europa dei Popoli

C’è qualcosa di veramente paradossale nella vicenda del referendum greco, a partire dalla diatriba sul suo ricorso da parte di Tsipras. Gli elettori gli avevano affidato un mandato, basato su un programma diametralmente opposto a quello auspicato dai responsabili di 5 anni di politiche di austerity che hanno semplicemente ridotto il paese sul lastrico. Tsipras aveva già deluso molti elettori …

Read More »