Parola d’Autore

Don Gallo, resisti, siamo tutti con te

Don Gallo sta male. Le sue condizioni di salute sono terribilmente peggiorate in queste ore. Speriamo si rimetta in fretta, in ogni caso tutti i blogger di Qualcosa di Sinistra e i ragazzi di www.enricoberlinguer.it sono vicini a lui e alla Comunità di San Benedetto al Porto da lui fondata. Dai Don, resisti, siamo tutti con te.

Read More »

Andreotti non andò al funerale di mio padre. Preferiva i battesimi

di Nando dalla Chiesa Non posso negarlo. Con lui avevo una questione personale. Per via dell’assassinio di un prefetto che mi era caro. Ucciso a Palermo il 3 settembre del 1982. Che era stato al suo diretto servizio: lui capo del governo, il prefetto – allora generale dei carabinieri – alla guida della lotta al terrorismo. Una settimana dopo quel 3 settembre …

Read More »

25 aprile, il discorso di Laura Boldrini

Care amiche e cari amici, è per me un grande privilegio rivolgermi a voi in questa Piazza e in questa città. Ho sfilato nel corteo e ora vi vedo da qui. Siete tanti, siamo in tanti, tantissimi! E c’è ancora chi parla del 25 Aprile come di una ricorrenza stanca e invecchiata. E anche questa mattina c’è stato chi ha …

Read More »

Tessera CISL o ti riduco il salario. Arriva il contratto separato di nuovo tipo

di Luciano Muhlbauer Doveva succedere prima o poi, era nell’aria e nell’andazzo delle cose, ma ora che è accaduto davvero fa effetto lo stesso. Anzi, la notizia, cioè il fattaccio, avrebbe meritato la prima pagina, per quello che rappresenta adesso e, soprattutto, per quello che implica per il futuro, ma “La Repubblica”, l’unico quotidiano che oggi ne parla, l’ha relegata …

Read More »

Per saperne di più su Hugo Chavez

di Gianni Minà Qualunque sia la valutazione politica che la storia darà a Hugo Chávez, presidente del Venezuela appena scomparso, non c’è dubbio, se si è in buona fede, che il suo rapido passaggio in questo mondo, non sia stato un evento banale. Per questo credo stia suscitando una commozione collettiva in tutta l’America Latina, anche in quelle nazioni meno …

Read More »

Lombardia, i perché di una sconfitta non annunciata

di I Hate Milano Quando fu annunciata la candidatura di Ambrosoli scrissi questo post, in cui mi permettevo di dire che in un momento in cui uno dei temi all’ordine del giorno era la meritocrazia, quella di puntare su un candidato che aveva la sua principale ragione d’esistere nel cognome non mi sembrava la scelta migliore. In realtà, più che badare al cognome, …

Read More »