Parola d’Autore

Due o tre cosucce sul caso del martire Sallusti. E perché non è il caso di piangere

di Alessandro Robecchi, dal suo blog Va bene, pare che tutto il mondo “intellettuale” italiano, con tutto il milieu giornalistico in prima fila, compatto e granitico, sia in grandi ambasce per il rischio che Alessandro Sallusti, oggi direttore de Il Giornale e al tempo dei fatti di Libero, finisca in galera a seguito di una condanna per diffamazione. E’ confortante …

Read More »

Meno studi, meglio vivi

di Francesca Coin Qualche giorno fa uno slogan pubblicitario piuttosto originale diceva così: “Licenzia un dipendente, assumi una web agency“. L’annuncio ha fatto discutere: ritraeva un uomo in giacca e cravatta fatto uscire dal posto di lavoro con un calcio sul fondo-schiena. Un’altra campagna pubblicitaria ritrae due giovani trentenni, l’uno belloccio con le braccia conserte e lo sguardo sicuro; l’altro …

Read More »

Quando Napolitano attaccò Berlinguer sulla Questione Morale

Trent'anni fa lo scontro tra Napolitano e Berlinguer. Il dialogo 'riformistico', il potere del Pci e quella lettera di dimissioni mai consegnata. Uno stralcio del racconto di quegli anni, tratto dal libro "Re Giorgio" di Fabrizio d'Esposito, pubblicato da Aliberti.

Read More »

Sì, non tifiamo Monti e siamo qualunquisti

L'articolo di Andrea Scanzi sul Fatto a proposito di Monti e di certa sinistra salottiera e benpensante. "Nel grigio bivio tra qualunquismo ipotetico e masochismo inconsapevole, è forse meglio inseguire la terza via: quella dell’onestà intellettuale."

Read More »

Molto rigore, poca equità e pochissima crescita

Il commento di Tito Boeri e Fausto Panunzi de la voce.info sulla manovra Monti. I due professori della Bocconi demoliscono la manovra punto per punto. E la giudicano poco coraggiosa. Della serie: del rigore, dell'equità e della crescita, alla fine è rimasto solo "il cetriolo".

Read More »

Quello che non c’è

di Alessandro Gilioli

Read More »