Satira

La Ballata dell’Italia berlusconiana (e renziana)

Un uomo onesto, un uomo probo, tralalalalla tralallalero telefonò impunemente, ad uno che non sapeva niente. Gli disse: ‘La conosco io’, tralalalalla tralallalero gli disse: ‘La conosco io, lei è la nipote di un amico mio’. Lui fu processato e poi assolto, tralalalalla tralallalero e in un Paese che fa ‘crack’ lei è la nipote di Mubarak. Non era lei, ...

Leggi Articolo »

#Orsoni patteggia: #Fassino non ne indovina una

Piero Fassino, 4 giugno 2014: Chiunque conosca Giorgio Orsoni e la sua storia personale e professionale, non può dubitare della sua correttezza e della sua onestà. Siamo sicuri che la magistratura, nel compiere gli accertamenti successivi, giungerà rapidamente a stabilire la verità dei fatti, consentendo così a Orsoni di ritornare alla sua funzione di sindaco di Venezia. Corriere della Sera, 12 giugno 2014: ...

Leggi Articolo »

Se la #satira non va giù neanche alla #Moretti

“Sarebbe bene che i comici e i cantanti si occupassero del loro mestiere” dice Alessandra Moretti, già deputata e candidata del Partito Democratico per la circoscrizione Nord-Est dagli studi di Mattino Cinque. Ebbene, Moretti dovrebbe ricordare che sin dai tempi più antichi tanto la comicità quanto la canzone hanno svolto la particolare funzione sociale di critica a un apparato precostituito ...

Leggi Articolo »

5 minuti di applausi per chi pestò a morte #Aldrovandi

Ottavo congresso nazionale del SAP (Sindacato Autonomo di Polizia), Grand Hotel di Rimini, presenti Paolo Forlani, Luca Pollastri e Enzo Pontani, scatta l’applauso. Di cinque minuti. Peccato non ci fosse anche Monica Segatto altrimenti sarebbero stati almeno sette minuti. Qualcuno giura di poter arrivare alla mezz’ora se la prossima volta vengono anche quelli della Diaz, contando i preliminari. Tutti, perfino Angelino Alfano e il ...

Leggi Articolo »

Se la #Boschi invoca il bavaglio per la #satira

Prima la difesa degli indagati al governo, dimostrando di essere abbastanza carente sul tema della Questione Morale, poi l’attacco a Ballarò e a Virginia Raffaele, colpevoli di lesa maestà. Eggià, a quanto pare a Maria Elena Boschi, icona del nuovo che avanza, non piace essere presa in giro dalla satira, il cui compito, da più di 2500 anni, è proprio ...

Leggi Articolo »

#Bologna e la cattiva gestione. Due città in una

A Bologna la sanità pubblica non è più pubblica. Almeno se sei uno studente fuori sede. E non è una notizia nuova: da ben tre mesi, se sei uno studente fuori sede con un medico di base nel tuo comune di residenza, non potrai più usufruire gratuitamente dell’assistenza sanitaria di base nei vari ambulatori della città. In parole povere, se ...

Leggi Articolo »