Cultura

Lui (Adolf Hitler) è tornato

Sugli scaffali delle librerie tedesche, a campeggiare tra i bestsellers almeno da Natale è la faccia stilizzata di Hitler. Il libro si intitola “Er Ist Wieder Da” (“Lui è tornato”) ed è il caso letterario dell’anno: oltre 600 mila copie vendute e 25 traduzioni (in Italia è uscito il 15 maggio). L’idea di partenza non è certo nuova: Adolf Hitler non …

Read More »

L’Accademia della Crusca insorge: ‘Basta con gli aggettivi a caso!’

E’ in atto un’accesa querelle tra l’Accademia della Crusca, prestigioso istituto per la salvaguardia e lo studio della lingua italiana, e i giornalisti di alcune tra le maggiori testate italiane. In una recente pubblicazione gli accademici avevano rilevato come in Italia si sia perdendo un concetto non marginale, il concetto di ‘significato’ delle parole. ‘Ma che mi significa ‘sto significato?’ …

Read More »

[Video] #Berlusconi? Vecchia sedia che puzza di alcol e droga

di Pierpaolo Farina A proposito della nostra credibilità internazionale all’estero. Ecco come ci vedono (e ci vedranno) negli Stati Uniti d’America. No comment.

Read More »

La lenta marcia dei cinque in memoria di Andreotti

Quando scompare una personalità che ha lasciato una grande traccia nel cuore di un’intera nazione la commozione diventa incontenibile, lo spirito del singolo si fonde con quello della collettività, e la gente, come in un flusso umano e cosmico al tempo stesso, si riversa nelle strade. Il 6 maggio, invece, è venuto a mancare l’onorevole Giulio Andreotti e pare si siano …

Read More »

Povero quel paese dove il writer è più pericoloso del mafioso

di Pierpaolo Farina Nando dalla Chiesa l’ha chiamato il cono d’ombra, ovvero quell’insieme di fenomeni percepiti (o meglio, fatti percepire) di grande pericolosità sociale, tanto da oscurare le vere emergenze di questo paese. Che, giusto per rinfrescare la memoria, hanno principalmente a che fare con gli effetti degenerativi della Questione Morale e con quel network criminale di politici corrotti, imprenditori …

Read More »

La Liberazione in un Paese smemorato

di Dennis Turrin E’ iniziato tutto negli anni ’80. Pare impossibile, ma pure qui c’è lo zampino di Craxi. Ma andiamo con ordine: la politica sulla memoria della Resistenza è rimasta pressoché immutata per quasi quarant’anni. Certo, nel quadro politico italiano era presente una forza che si richiamava esplicitamente al regime, il Movimento Sociale Italiano, ma in definitiva aveva preso …

Read More »