Cultura

Segreto di Stato, #Renzi vende fumo. Vi spiego perché

di Aldo Giannuli, storico dell’Università degli Studi di Milano, massimo esperto nazionale dei misteri d’Italia Squilli di trombe, rulli di tamburo: Renzi cancella il segreto di Stato sulle stragi. Era ora! Solo che si tratta di chiacchiere perché: già da una ventina di anni, il segreto di Stato non è opponibile alla magistratura che procede per reati di strage o eversione …

Read More »

“Il Mondo Nuovo” non ammette disordini

L’incubo dell’organizzazione totale è sortito dal futuro e ora ci attende, lì all’angolo. Forse nessun genere letterario come la fantascienza ha analizzato così a fondo la lotta tra l’ordine e il disordine: nel primo termine si possono comprendere tutte quelle società immaginarie descritte come perfettamente funzionanti e apparentemente felici, in cui prima o dopo si insinua un elemento di disturbo che …

Read More »

Sarah Waters: l’Inghilterra vittoriana in salsa lesbo

Il movimento LGBT britannico, e chiunque abbia un minimo di senso civico fra i sudditi di Elisabetta II, da ieri ha di che festeggiare con l’approvazione della legge sui matrimoni fra persone dello stesso sesso. Il Regno Unito va ad aggiungersi a Paesi Bassi, Canada, Spagna, Portogallo, Svezia, Norvegia, Belgio, Francia, Argentina, Brasile, Uruguay, Israele (dove non esiste il matrimonio …

Read More »

Fosse Ardeatine, 70 anni dopo: ora e sempre #Resistenza

Lo avrai camerata Kesselring il monumento che pretendi da noi italiani ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi. Non coi sassi affumicati dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio non colla terra dei cimiteri dove i nostri compagni giovinetti riposano in serenità non colla neve inviolata delle montagne che per due inverni ti sfidarono non colla …

Read More »

Fatevi un bel regalo: andate a vedere “Quando c’era #Berlinguer”

Giovedì ho visto il film di Veltroni su Berlinguer. E mi è piaciuto. E’ indubbiamente un bel film, fatto con rispetto, cosa che, visti i tempi che corrono, con gente pronta a intestarsi la memoria di Enrico senza averne alcun requisito anzitutto morale, è già di per sé una grande cosa. Chi si aspettava una “veltronata”, infarcita di buonismo (la …

Read More »

#Her: l’amore ai tempi dell’intelligenza artificiale

Tutti più o meno riusciamo a riconoscere un Homo sapiens quando lo vediamo, ma probabilmente nessuno di noi saprebbe definire con certezza il concetto di “persona”. Cerchiamo una risposta soddisfacente ormai da secoli e i dubbi ci assalgono anche senza che ci facciamo troppo caso: per esempio quando proviamo pena per la morte o la malattia di un animale (specialmente di …

Read More »