Cultura

Ricorrenze: i 49 anni di Vinicio #Capossela

In questa settimana Vinicio Capossela, cantautore, polistrumentista e persino scrittore, ha compiuto 49 anni. Nasce ad Hannover, in Germania, da genitori irpini, della provincia di Avellino. Appassionato di “tasti”, inizia a suonare nei circoli arci dell’Emilia Romagna fino ad essere notato da Francesco Guccini, che lo fa conoscere al “grande pubblico” proponendolo al Club Tenco. Da lì tutta ascesa. Bravura …

Read More »

Sui sepolcri crescono le rose più belle

Un vecchio proverbio italiano recita: Sui sepolcri crescono le rose più belle. Spesso i piccoli detti di saggezza popolare si avvicinano, nella loro semplicità, a quanto di più vero possiamo trovare. Ma dove sono i sepolcri dei nostri padri? Dove possiamo cogliere le rose più belle della sinistra italiana? Probabilmente in larga parte sono sparpagliate, disperse, esuli per i cimiteri di …

Read More »

#Pasolini e le 120 giornate di Sodoma

La fama di un autore come Pasolini è indubbiamente legata, come sottolinea anche la maggior parte della critica, alle rappresentazioni che egli fa del corpo umano, nei suoi aspetti più istintuali e “carnali”. Tuttavia, dietro all’utilizzo di immagini ed espressioni esplicitamente sessuali e scioccanti, vi sta un significato profondamente politico che vorrei tentare di spiegare in questo articolo. Nel 1975, …

Read More »

Ricorrenze: i 70 anni di Gianni #Morandi

In questa settimana Gianni Morandi, cantante, attore e persino conduttore, ha compiuto 70 anni. Parlare di questo artista, descrivere ciò che rappresenta per la nostra società, parlare dei suoi successi, della sua “eterna giovinezza” o, addirittura, delle sue grandi mani, risulterebbe inutile e ripetitivo. E non solo perché ne scrivono e ne parlano tutti, tra giornali e televisione. Ma perché …

Read More »

#PiazzaFontana, Strage di Stato

Sono passati 45 anni. E se la verità storica è acclarata, quella giudiziaria ancora non c’è. O meglio, la verità della giustizia italiana è che non c’è nessun autore, nessun colpevole: a Piazza Fontana la bomba non l’ha messa nessuno. Eppure quella bomba esplose alle 16.37 del 12 dicembre del 1969 all’interno della Banca Nazionale dell’Agricoltura, facendo  17 morti e 88 feriti. Per quei 17 …

Read More »

#Libri, perché ci piace così tanto il giallo?

Nell’articolo di oggi, vorrei spiegarvi i motivi per i quali consiglio sempre di leggere dei polizieschi o dei noir. Si tratta di due generi appassionanti, che catturano l’attenzione del lettore e che provocano forti emozioni, tanto che, negli ultimi tempi, il poliziesco o giallo o thriller si è affermato come il genere più letto nel mondo. Ma quali sono le …

Read More »