Cultura

Ricorrenze: la settimana di Lucio #Dalla

In questa settimana, abbiamo ricordato, tutti, l’anniversario della nascita – e anche della scomparsa, di Lucio Dalla. Un cantautore immenso. Poco da dire. Riesce ad emozionarmi, a farmi venire la pelle d’oca, a farmi ridere, a farmi arrabbiare. Ha scritto capolavori, successi, canzoni che sono entrate a far parte della colonna sonora della nostra società. Brani che hanno fatto storia …

Read More »

#Libri: Bentornato #Marx!

Secondo voi, quale ricetta avrebbe potuto permettere di attenuare quella crisi del capitalismo mondiale che, generatasi nel 2008, ha fatto sentire tutte le sue conseguenze più nefaste sul mondo globalizzato? Ma naturalmente una profonda e accurata conoscenza della filosofia marxista, come ci spiega il libro di Diego Fusaro, Bentornato Marx! Rinascita di un pensiero rivoluzionario (2009). L’autore è convinto che …

Read More »

Ricorrenze: 50 anni dalla morte di #Stan Laurel

In questa settimana, 50 anni fa, moriva Stan Laurel, comico, attore, regista, produttore cinematografico e persino sceneggiatore. Leggere questo nome, probabilmente, non vi farà venire nulla in mente a parte un “mi pare di averlo già sentito da qualche parte”. E’ più facile ricordarsi di lui come “Stanlio”, il personaggio “stupido e magro” che fa coppia con il goffo Ollio. …

Read More »

#Libri. Combat Folk dei Modena City Ramblers

Combat Folk. Modena City Ramblers è un libro del 1999 scritto da Paolo Ferrari e Paolo Verri accompagnato da un CD contenente quattro brani: tre live (Macondo Express, L’unica superstite, I funerali di Berlinguer) e un inedito (Serenata di Strada). Il libro ripercorre la storia dei Modena City Ramblers, il gruppo musicale, nato nel 1991, che ripropone i testi della tradizione operaia e partigiana …

Read More »

Ricorrenze: 48 anni anni fa nasceva Kurt #Cobain

In questa settimana, 48 anni fa, nasceva Kurt Cobain, compositore, autore, e persino pittore. Il suo nome è nel mito, il suo volto e le sue parole anche. Una storia durata poco ma intensa, un simbolo generazionale, un esempio positivo e negativo. La parabola del personaggio è simile a quella di molti altri miti della musica mondiale: i disagi familiari, …

Read More »

Il reato di #negazionismo è un errore

Dove finisce la libertà di espressione? Nella pratica finisce, purtroppo, dove il potere politico o delle armi decide che finisca. Difendere la libertà di espressione è un compito difficile, perché significa difendere anche l’esistenza di quelle opinioni che ci fanno male e ci offendono. Il che, sia chiaro, non significa rinunciare a replicare e difendersi. Parlare di libertà di espressione …

Read More »