Cinema&Tv

La mercificazione della donna: tra miss, femministe e pornostar

Una delle notizie che tiene banco in Italia pare sia la cancellazione del programma tv miss Italia. La RAI ha bisogno di una sana ripulita, queste le intenzioni del presidente Anna Maria Tarantola: quindi via L’Isola dei Famosi e i concorsi di bellezza, che poi restino saldi in palinsesto Voyager e i bambini-cantanti-prodigio della Clerici be’… forse dà una misura …

Read More »

Gli amanti passeggeri

Pedro Almodóvar torna alla commedia pura con un continuo di richiami agli anni ’80. La sua intenzione è quella di stupire e ci riesce. Inutile fare paragoni con i suoi capolavori (Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Tutto su mia madre, Parla con lei). “Un tributo all’esplosione di libertà”, queste le dichiarazioni del regista spagnolo, un tripudio di libertà che ha …

Read More »

Educazione siberiana. “Un uomo non può possedere più di quanto il suo cuore possa amare”

Educazione Siberiana è il primo romanzo, in parte autobiografico, di Nicolai Lilin. Pubblicato nel 2009, il libro è stato tradotto in 19 lingue e distribuito in 24 paesi del mondo. L’autore ha però espressamente vietato che il libro venisse tradotto in russo. Nicolai Lilin inizia a raccontarci la sua educazione siberiana dalla fine “Lo so che non andrebbe fatto ma …

Read More »

Les Misérables. Non è Hugo ma…

Guardare un film tratto o ispirato a un romanzo sperando di “vedere” il romanzo significa rinnegare la preziosa differenza che esiste tra il linguaggio cinematografico e  quello letterario, un po’ come rimproverare a Verdi che La Traviata non è La Signora delle Camelie. Les Misérables, vincitore di 3 premi Oscar (di cui uno a mio avviso meritatissimo ad Anne Hathaway), …

Read More »

Massimo, un poeta che vendeva sogni intrisi di ideali

Di tutte le persone di cui oggi, personalmente, sento parecchio la mancanza, perché quando è morto ero piccolo, ma già allora mi faceva ridere, è Massimo Troisi. Oggi avrebbe avuto 60 anni. E’ morto a 41, nel pieno delle forze. Eppure non mi do pace. Guardando e riguardando quello che Massimo Troisi diceva e faceva negli anni ’70, ’80 e …

Read More »

Gaber, cosa mancava da Fazio

Ieri sera su RaiTre è andato in onda l’omaggio a Giorgio Gaber, a 10 anni dalla scomparsa. Fortemente voluto da Fazio Fazio, quello che doveva essere il ricordo di un autore complesso, travagliato, controverso si è trasformato nel solito cabaret da quattro soldi, tipico di un certo modo di fare televisione (vecchio e consunto). Il picco di trash si è …

Read More »