Politica&Ideali

Il PD non ha ancora capito come battere Berlusconi

L’ho già detto in passato: il Partito Democratico non ha ancora superato il  guado, e probabilmente non ha ancora capito  quale sia il progetto che sta alla base del “contenitore”. Lo si è visto bene nel caso Calearo, nella dipartita dei rutelliani e della formazione di Api, nel caso milanese dopo la sconfitta di Boeri, oltre che il celeberrimo caso …

Read More »

Diversamente orientato, a sinistra

All'inizio di questa nuova avventura ho voluto spiegare i motivi del perchè voglio dire "qualcosa di sinistra" nel 2010, dopo la caduta del Berlino, nel cosiddetto mondo post-ideologico.

Read More »

Il solito dilemma italiano

Ci risiamo. Ecco che si presenta finalmente l’ennesima occasione per scalzare Mr B da quella poltrona alla quale si è eccessivamente affezionato in questi ultimi 15 anni. L’unico problema che si pone in momenti come questi è su chi mandare a Palazzo Chigi. Già, perché se da una parte è evidente l’incapacità, l’inettitudine, la dannosità di un personaggio come Berlusconi …

Read More »

Quelli che non capiscono un tubo

“Chi parla di inseguimenti di Casini contro Vendola e di altri simili arzigogoli politicisti non ha capito un tubo”. Queste sono le parole che Bersani ha rivolto nei confronti di coloro che avendo letto la sua intervista di ieri sul quotidiano “La Repubblica” non hanno mancato di esprimere il loro disappunto ed hanno inondato il web nelle ultime ore con …

Read More »

La Sinistra non Vince con le Favole

Come diceva Enrico Berlinguer: “La Sinistra non vive e non vince senza valori ideali.” E difatti la Sinistra è morta e non vince proprio perché questi ideali vengono continuamente tirati in ballo ad ogni elezione per raccattare voti, ma poi nella pratica quotidiana vengono immolati sul sacro altare della real-politik.

Read More »

E’ il Terzo Polo il vero sconfitto

Le possibilità che il governo cadesse erano ormai diventate irreali  sin 24 ore prima del voto di sfiducia, sin prima della notte che porta sempre consiglio. Del resto, il Dio denaro piegherebbe anche il più puro dei puri.  Senza contare che Berlusconi nel calciomercato, dopo la dipartita di Luciano Moggi, ha ben pochi rivali quanto a colpi dell’ultimo minuto. Boateng, …

Read More »