Politica

#Aquarius, siete voi a farmi paura

Oggi non voglio rivolgermi a Matteo Salvini, né a Luigi Di Maio. Di attenzione ne hanno avuta fin troppa; per merito o demerito non sta a me dirlo, né tantomeno è importante qui e ora. La verità è che davvero non so a chi rivolgermi: se a tutti gli italiani, se solo a quelli che hanno saputo conservare e custodire ...

Leggi Articolo »

Una figurina

Una figurina. Conoscete la collezione Calciatori, popolare serie di album di figurine, creata nel 1960 dalla Panini? Si, quella del “ce l’ho” e del “mi manca”, pronunciati dai più piccoli fuori da scuola. Quell’album, per me, era un appuntamento fisso, come la calza della befana ricca di bustine di figurine il sei gennaio di ogni anno. Weah, Ronaldo, Del Piero, ...

Leggi Articolo »

Io, elettore di Sinistra

Un passo indietro. E uno avanti. Campagna elettorale. Luigi Di Maio: “La Lega Nord che parlava di “Roma ladrona” deve decine di milioni di euro ai cittadini e urla al complotto“. Matteo Salvini: “Ad oggi i 5 stelle sono più a sinistra di Rifondazione. E quindi su questo è ben difficile ragionare di governo insieme“. Ho tralasciato le dichiarazioni peggiori. ...

Leggi Articolo »

#Mattarella e la Repubblica dell’Asilo

Il discorso del Presidente della Repubblica, in un Paese normale, sarebbe un discorso di buon senso. Poiché non siamo un Paese normale, le schiere di trinariciuti di partito (cfr Guareschi) urlano al golpe istituzionale, un certo somaro di nostra conoscenza, che in curriculum vanta una partecipazione televisiva in cui dichiarava di essere un “nullafacente”, addirittura afferma che sarebbe sotto l’influenza di non ...

Leggi Articolo »

#25aprile, sempre partigiani

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione. (Piero Calamandrei) Continuano a ...

Leggi Articolo »

Ciao, sono il #PD. Di cognome faccio Tafazzi

Era il 2002 quando Nanni Moretti salì sul palco della manifestazione del centro-sinistra a Piazza Navona contro le leggi ad personam dell’allora secondo Governo Berlusconi e disse quelle parole rimaste scolpite nella storia: “Con questi dirigenti non vinceremo mai“. Il succo di quel discorso era che i vari D’Alema, Veltroni, Rutelli erano stati fin troppo timidi nella campagna elettorale dell’anno prima ...

Leggi Articolo »