Antimafia

La guerra del XXI secolo

Abbiamo appreso qualche giorno fa dai giornali la notizia dell’autopsia sul corpo del magistrato Pietro D’Amico dal cui esito viene fuori che la sua scelta di recarsi in Svizzera, per avere la possibilità di sottoporsi alla pratica, illegale in Italia, del suicidio assistito, è stata basata su un presupposto falso, la diagnosi di un male incurabile e terminale. Il magistrato, …

Read More »

Solidarietà alla Carovana Antimafia: firma l’appello

Quanto accaduto negli scorsi giorni all’attivista e co-fondatore della Carovana Antimafia Ovest Milano Piero Sebri ha dell’incredibile: per aver denunciato pubblicamente una situazione poco chiara che vede coinvolto il geometra di fiducia del Comune di Abbiategrasso, ente di cui lo stesso Sebri è dipendente, l’attivista andrà incontro non solo a un processo penale per diffamazione, ma nei suoi confronti è …

Read More »

A #Vienna si esalta la mafia: #Falcone alla griglia, #Impastato sul barbecue

di Pierpaolo Farina Giovanni Falcone? «Si è guadagnato il titolo di più grande rivale della mafia di Palermo, ma purtroppo sarà grigliato come un wurstel». Peppino Impastato? «Siciliano dalla bocca larga fu cotto in una bomba come un pollo nel barbecue». Gli eroi dell’antimafia derisi e ridicolizzati e associati ai nomi di panini. Accade a Vienna, nel pub Don Panino. Tutto questo …

Read More »

Salvini, cosa dirò quando mi chiameranno mafiosa?

2013, Matteo Salvini, segretario della Lega in Lombardia: I clandestini che il ministro di colore vuole regolarizzare ammazzano a picconate: Cecile Kyenge rischia di istigare alla violenza nel momento in cui dice che la clandestinità non è reato, istiga a delinquere. 2009, Matteo Salvini a Dionigi Tettamanzi che aveva criticato lo sgombero dei campi rom ordinato dal sindaco Moratti: Il …

Read More »

Andreotti non andò al funerale di mio padre. Preferiva i battesimi

di Nando dalla Chiesa Non posso negarlo. Con lui avevo una questione personale. Per via dell’assassinio di un prefetto che mi era caro. Ucciso a Palermo il 3 settembre del 1982. Che era stato al suo diretto servizio: lui capo del governo, il prefetto – allora generale dei carabinieri – alla guida della lotta al terrorismo. Una settimana dopo quel 3 settembre …

Read More »

#Andreotti, Ambrosoli lascia l’aula

di Pierpaolo Farina Il consiglio regionale lombardo commemora con un minuto di silenzio Giulio Andreotti? Umberto Ambrosoli, senza fare polemiche, abbandona l’aula. A dimostrazione che la classe non è acqua. Ci si chiede perché non l’abbia fatto tutta l’opposizione, visto che a ben altri lutti (vedi Scalfaro) il centrodestra aveva fatto lo stesso. E in quel caso si trattava di …

Read More »