Lavoro

I #padroni esistono ancora

Poiché le vere questioni che attanagliano il paese sono, ad esempio, una disoccupazione giovanile al 44,2%, ci sembra giusto conformarci una volta tanto al mainstream e parlare di tutt’altro. Ad esempio della parola “padroni“, che ha sconvolto la Direzione del Partito Democratico, schierata ventre a terra con Renzi. D’Alema nel suo duro intervento contro il premier-segretario ha usato la parola …

Read More »

W i totem! W l’#articolo18 !

Un totem è un simbolo, generalmente una pianta o un animale, che rappresenta una famiglia, un clan o una tribù e ricorda a chi ne fa parte i suoi antenati. L’articolo 18 è un totem, ebbene sì caro Renzi, non mi vergogno a dirlo: i simboli ci servono, anzi, sono necessari, specialmente se ci ritroviamo a vivere nella parte debole …

Read More »

La Repubblica è fondata sul #Lavoro?

Gira da decenni una favola di origine oscura e sconosciuta, nei circoli, nelle redazioni di giornali, nella camere del lavoro e nei palazzi delle istituzioni. La favola interpreta a suo modo il primo comma dell’articolo 1 della Costituzione Italiana e ormai è entrata nella convinzione e nella memoria popolare: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro” Infatti tutti i …

Read More »

Susanna #Camusso, libertà è partecipazione!

Tornato a casa da uno sciopero indetto dalla FIOM ricordo che mio padre disse a me e mia sorella “lo facciamo anche per voi”. E io, che ero piccola e come tutti i bambini un po’ conservatrice, non capivo, perché da grande non avrei fatto il metalmeccanico, avrei fatto la cuoca, o l’ingegnere, o la cantante (sono stonatissima e comunque …

Read More »

#Lavoro, un’idea per #Renzi

Se non fosse che di mezzo ci vanno le lavoratrici e i lavoratori, ci sarebbe da ridere. Dal bailame di dichiarazioni, indiscrezioni, rumori e smentite, retromarce e conferme provenienti dagli organi di stampa e dalle stanze di partito si potrebbe dire che quello che ha in mente Matteo Renzi, più che un “job act”, un piano lavoro, sia un puzzle …

Read More »

Io sono un privilegiato

Qualche giorno fa, nel mio comune, si è svolto un confronto fra rappresentanti dei quattro candidati (in realtà erano tre: il povero Pittella non se lo fila nessuno!) alla segreteria del PD. Incuriosito, sono andato a sentire cos’avessero da dire e lì, ascoltando soprattutto il rappresentante di Renzi e i suoi sostenitori, ho scoperto questa cosa: io sono un privilegiato. …

Read More »