Crisi&Debito

#Grecia e #USA (o di come si guardò il dito anziché la luna)

Mentre in Europa si consuma l’eterna lotta fra le cicale del sud (quelli col buon vino, le belle donne e la bella vita) e le formichine del nord (quelli che lavorano e accumulano capitali), il futuro globale si prospetta tutt’altro che roseo. Il mese scorso il britannico Guardian ha paventato una nuova crisi economica per il 2017, proveniente ancora una volta ...

Leggi Articolo »

Utili idioti

Secondo la Croce Rossa Francese, il 75% delle persone che chiedono un pasto nelle mense per i poveri dichiarano di farlo perché altrimenti non riuscirebbero a pagare l’affitto. Numeri, come tanti altri, che le associazioni umanitarie e la stessa Commissione Europea raccolgono per raccontare un continente che a differenza degli altri non riduce la povertà, ma la aumenta. Carmen, 85 anni, viene ...

Leggi Articolo »

Schiavi del debito

– Buongiorno. Mi sono appena trasferita, vorrei aprire un conto corrente con la vostra banca, mi serve per farmi versare lo stipendio, pagare l’affitto e le bollette. – Ha una prova del suo indirizzo? – Sì, ho il contratto… – Ah, ma questo non va bene, l’agenzia doveva fare un timbro… qui. – Ma c’è il nome dell’agenzia e la ...

Leggi Articolo »

Più #Europa, non meno, per uscire dalla crisi

Gli Stati Uniti sono usciti dalla crisi economica. Il tasso di disoccupazione è sceso al 5,9%, dato più basso dal luglio 2008, poco prima che il paese sprofondasse trascinando con sé tutta l’Europa. Che però rimane ancora impantanata e con poche speranze di risollevarsi, allo stato attuale. L’infornata di 300 miliardi promessa da Juncker è uno spunto interessante, ma ancora ...

Leggi Articolo »

I giovani salveranno l’Italia (e non solo) dalla #crisi

Ogni generazione si distingue per alcuni tratti fondamentali. La caratteristica principale della nostra, nata sulle macerie del Muro di Berlino e cresciuta su quelle delle Twin Towers, è il nichilismo: basta fare due passi in giro per accorgersene. Nelle scuole e nelle università, nelle piazze e sui social network sembra dominare una generale rassegnazione alle sorti di un periodo storico ...

Leggi Articolo »

Se Berlino piange, #Renzi ride

Per settimane abbiamo sentito parlare di scenari inquietanti sull’Italia perché abbiamo fatto -0,2%. Oggi è arrivato il dato che anche la Germania fa meno 0,2. Io farei volentieri a cambio – in termini di dimensioni economiche – con la situazione della Germania che è certamente più forte della nostra. Non è la percentuale dello ‘zero virgola’ che mi preoccupa, l’ho sempre ...

Leggi Articolo »