Mondo – Economia – Lavoro – Giustizia

I #padroni esistono ancora

Poiché le vere questioni che attanagliano il paese sono, ad esempio, una disoccupazione giovanile al 44,2%, ci sembra giusto conformarci una volta tanto al mainstream e parlare di tutt’altro. Ad esempio della parola “padroni“, che ha sconvolto la Direzione del Partito Democratico, schierata ventre a terra con Renzi. D’Alema nel suo duro intervento contro il premier-segretario ha usato la parola …

Read More »

#Ebola, un massacro figlio dell’imperialismo

La storia della Sierra Leone non è fatta di grandi condottieri e storici imperatori. Questi 70 mila chilometri quadrati di terra nel cuore dell’Africa equatoriale, venduti alla Gran Bretagna nel 1788 da un sovrano locale per farne una colonia in cui raccogliere schiavi affrancati e apolidi africani, hanno visto l’indipendenza solo nel 1961. Prima governatori e commissari inglesi, poi una …

Read More »

W i totem! W l’#articolo18 !

Un totem è un simbolo, generalmente una pianta o un animale, che rappresenta una famiglia, un clan o una tribù e ricorda a chi ne fa parte i suoi antenati. L’articolo 18 è un totem, ebbene sì caro Renzi, non mi vergogno a dirlo: i simboli ci servono, anzi, sono necessari, specialmente se ci ritroviamo a vivere nella parte debole …

Read More »

I giovani salveranno l’Italia (e non solo) dalla #crisi

Ogni generazione si distingue per alcuni tratti fondamentali. La caratteristica principale della nostra, nata sulle macerie del Muro di Berlino e cresciuta su quelle delle Twin Towers, è il nichilismo: basta fare due passi in giro per accorgersene. Nelle scuole e nelle università, nelle piazze e sui social network sembra dominare una generale rassegnazione alle sorti di un periodo storico …

Read More »

#Siria, la guerra vista con gli occhi di una bambina

Apro gli occhi. È notte. Ho fatto un incubo. Ho sognato una tempesta. C’erano tuoni fortissimi. Ma non pioveva. E non c’erano nuvole. È un incubo che faccio ogni notte. Ho paura di addormentarmi. Apro gli occhi. Questa volta dalle finestre vedo il sole siriano brillare. Mia madre mi chiama dalla cucina: ‘Aidha, svegliati, devi andare a scuola!’. Ma non …

Read More »

#AbuGhraib, quando il mostro si chiama #USA

Sono passati dieci anni ma l’orrore non si può cancellare. Iraq, la sciagurata coalizione guidata da George W. Bush e Tony Blair ha conquistato il paese. Sorvoliamo sulle fandonie mostraste in sede ONU per giustificare l’invasione. Dicevano di “esportare la democrazia” e anche a casa nostra c’erano molti politici eccitati all’idea di portare la pace con le bombe. Quello che …

Read More »