Giustizia

Una carezza non cancella la notte della Diaz

Gentile Vincenzo Canterini, le scrivo in risposta alla sua lettera pubblicata su “Il Tempo”  dopo gli scontri seguiti allo sgombero di una palazzina romana nei giorni scorsi. Ammetto che non saprei come rivolgermi a Lei, nel corso degli anni ho seguito le sue tracce e le tracce di tanti suoi colleghi presenti nella scuola Diaz ai tempi della famigerata notte ...

Leggi Articolo »

Legittima vergogna

Con 225 Sì, 166 No ed 11 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato il ddl sulla legittima difesa, che adesso aspetta soltanto il voto del Senato. Legittima difesa? Ma non esiste già una norma del codice penale in merito? Beh, sì. L’art. 52, infatti, recita: Non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di ...

Leggi Articolo »

#Davigo non ha mai detto “Tutti i politici rubano”

Piercamillo Davigo, presidente dell’ANM, ieri ha tenuto una lectio magistralis al Master anti-corruzione tenuto a Pisa dal Prof. Alberto Vannucci, uno dei massimi studiosi della corruzione a livello europeo e non solo. Ha detto le stesse cose che dice da 20 anni, tra cui la più significativa (e vera) è che una classe dirigente che delinque fa più danni di ...

Leggi Articolo »

La vergogna della #Diaz ha un nome: #tortura

Venne aggredita con una manganellata in testa, con una violenza inaudita. Cadde a terra e svenne quasi subito. La presero a calci, la sollevarono, le sbatterono la testa contro un armadio. La lasciarono a terra in un lago di sangue. Era svenuta troppo presto. Non urlava nemmeno. Non c’era gusto a picchiarla. Se ne andarono ridendo. A terra, tremante per ...

Leggi Articolo »

Erri De Luca, non si processa il dissenso

La mia rubrica si chiama ‘Il teatro degli Indecenti’. Ma qui, ormai, siamo al teatro dell’Assurdo. Assurdo è un Paese che processa un pensiero. Assurdo è un Paese che reprime il dissenso attraverso i tribunali. Assurdo è un Paese con  il ‘pensiero unico’. Ed è questa, la cosa che mi spaventa di più. Erri De Luca, poeta e scrittore, è ...

Leggi Articolo »

#Emilio e #Auro, vittime della follia fascista

Silenzio. È il silenzio la colpa più grave. È il silenzio la sprangata più dolorosa per Emilio. È il silenzio il fuoco più caldo per Auro. È il 18 Gennaio. Un gruppo di 60 fascisti assalta il Centro Sociale Dordoni di Cremona. All’interno del centro sociale ci sono 7-8 persone. Durante l’aggressione Emilio Visigalli viene colpito con una spranga in ...

Leggi Articolo »