Mondo

L’#Ecuador senza barriere di Lenin Moreno

Il nome, a 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre, sembra quasi l’inizio di una barzelletta o l’affezionato ricordo di chi vedeva, come diceva Gaber, la Russia come una promessa. Eppure da stanotte Lenin Moreno, 64 anni di cui 19 passati in sedia a rotelle a causa di un furto con sparatoria subito, è il 23esimo presidente eletto della Repubblica ecuadoriana, battendo al …

Read More »

#BrexitDay, sarà un gioco al massacro

Mentre oltreoceano il sistema giudiziario, statale e federale oppone una ferrea resistenza giuridica nei confronti del “muslim ban” (l’ultimo ostacolo viene dalle Hawaii, lo Stato di Obama), mettendo a dura prova la politica di Trump, l’Europa si risveglia oggi con la lettera firmata da Theresa May che apre ufficialmente i negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Sono passate poche …

Read More »

Perché quella di #Trump è una #leggerazziale

Probabilmente quando un anno fa quella notizia dei discorsi di Adolf Hitler sul comodino di Trump (rivelata a Vanity Fair in tempi non sospetti nel 1990 dall’ex-moglie) è circolata sui giornali di tutto il mondo, chi l’ha riportata si sarà fatto una risatina. Così come ha continuato a farsela di gaffe in gaffe, di insulto in insulto, finché poi un …

Read More »

#Obama, luci ed ombre

20 gennaio 2009, Barack Obama, ex senatore, diventa il primo Presidente afroamericano degli Stati Uniti. I democratici tornano al governo, complice l’assenza di un leader repubblicano al pari di Bush junior, dei suoi petrodollari, della potenza della sua famiglia. Obama è l’innovazione, l’apertura verso un’ignota era , il simbolo dell’abbattimento dei muri del pregiudizio. 20 gennaio 2017, Donald Trump si …

Read More »

#Aleppo delenda est

C’era una volta. Così cominciavano le fiabe che ascoltavamo quando eravamo piccoli. Generalmente avevano anche un bellissimo lieto fine. Io amavo Robin Hood. Quello vestito di verde, ottimo arciere. Quello che rubava ai ricchi e donava ai poveri. Oggi, nel mondo, alcuni bambini non ascoltano fiabe. Prima di addormentarsi hanno soltanto il tempo di udire l’ultimo boato. No, non sono …

Read More »

Omaggio a Fidel

di Lia De Feo, pubblicato su Haramlik Io non ho amato Cuba, nei tre anni trascorsi a studiare lì. Tanto è vero che mi spostavo in Messico ogni volta che potevo, e alla fine a Cuba ci avrò trascorso un anno e mezzo in totale. Non l’ho amata perché amo poco le isole, in generale, e perché i cubani mi …

Read More »