Mondo

E lo spread tornò a salire

Molti, Governo in primis, sembravano essersi dimenticati dello spread, bestiaccia nera che tormenta il sonno degli italiani ormai da quasi un anno. Dopo essere calato a metà marzo a quota 278 punti base, il differenziale di rendimento tra titoli di Stato italiani e tedeschi è salito fino a sfondare nuovamente quota 400. E dire che Monti, solo un paio di …

Read More »

Kony2012: luci e ombre

Più di cinquanta milioni di visualizzazioni in dieci giorni tra YouTube, Facebook e Twitter: il video “Kony2012” è diventato rapidamente un fenomeno di dimensioni planetarie, smuovendo le coscienze di un numero impressionante di persone. In questo breve filmato di 28 minuti, viene presentata, anche attraverso immagini emotivamente molto forti, la situazione in cui si trova l’Uganda: nella più completa indifferenza …

Read More »

Siria: dalla primavera alla morte

Cronaca preventiva di elezioni non svolte Si continua a morire in Siria. A distanza di un anno dall’inizio delle proteste contro il regime del presidente-dittatore Bashar Al Assad, i civili ammazzati dalla repressione governativa sarebbero circa ottomila. Stragi nelle piazze di Damasco, uccisioni di massa a Homs, villaggi rasi al suolo. Le organizzazioni non governative denunciano la catastrofe umanitaria. Le …

Read More »

L’amico che non è caduto

Sic Transit Gloria Putin A gennaio del 2011 cadde il primo degli amici, il tunisino Ben Ali; a febbraio, in Egitto, fu la volta di Mubarak, che era un buon amico, tanto da lasciare nelle mani del Presidente del Consiglio italiano i destini di una sua nipote; ottobre ha visto la tragica fine di uno dei migliori amici, quel Gheddafi …

Read More »

Elezioni russe, Putin: “Mano Usa dietro le contestazioni”

Non ha digerito la “sconfitta” elettorale di domenica scorsa Putin; le elezioni per il rinnovo della Duma hanno consegnato al suo partito Russia Unita meno del 50% dei voti, risultato comunque macchiato da brogli ed errori in fase di scrutinio, stando a quanto dicono molti osservatori internazionali. Resta comunque, al netto, una sconfitta per Putin: il suo partito infatti passa …

Read More »

Anche la Francia travolta dalla spirale di crisi

Ebbene dopo i famosi “maiali d’Europa” (PIIGS) la spirale della crisi economica travolge anche la Francia di Sarkozy. La situazione delle banche transalpine non è delle più rosee. Nel mirino dei famosi investitori vi è la banca commerciale Societè Gènèrale, che ha chiuso riducendo il valore delle sue azioni a 15€ cadauna. Un crollo decisamente pesante rispetto al periodo pre-crisi …

Read More »