Mondo

Quando la #Thatcher diceva: “#Mandela? Un terrorista”

Mi piacerebbe, in queste ore di commozione mondiale per la scomparsa di quel grand’uomo che è stato Nelson Mandela, che almeno i più fedeli e ciechi sostenitori del libero mercato e dei suoi paladini, almeno ci risparmiassero le loro ipocrite frasi di circostanza, che in questo caso si spingono addirittura all’entusiastica contemplazione di un uomo che, è bene ricordarlo, non …

Read More »

Nelson #Mandela è morto

 Non importa quanto angusta sia la porta,quanto impietosa la sentenza.Sono il padrone del mio destino;il capitano della mia anima. (Invictus) “Madiba”, così lo chiamavano tutti. Si è spento sereno nella sua abitazione attorniato dai familiari. Aveva 95 anni, di cui 27 trascorsi nelle prigioni del regime sudafricano, prima della liberazione dall’Apartheid. Comunista, negli anni ’70, durante la prigionia, mentre Margaret …

Read More »

Il nodo iraniano

Nella notte tra sabato 23 e domenica 24 novembre, a Ginevra, è stato siglato un accordo storico tra l’Iran degli Ayatollah, i cinque stati membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (Stati Uniti, Cina, Russia, Regno Unito e Francia) e la Germania. Questo testo diplomatico riguarda l’annoso problema dello sviluppo dell’energia nucleare nel territorio dell’antica Persia. In base …

Read More »

La tragedia greca

In Grecia, pochi giorni fa, sono stati pubblicati i risultati di un sondaggio politico-elettorale a dir poco inquietante. Secondo questa rilevazione demoscopica, infatti, il partito neonazista Alba Dorata sarebbe la prima forza politica ellenica con il 26% dei consensi. In seguito all’omicidio del rapper antifascista Pavlos Fyssas, avvenuto nel mese di settembre, il leader di questo partito, Nikos Michaloliakos, è …

Read More »

Ernesto “Che” Guevara, anch’io ti ricorderò

Quarantasei anni or sono moriva, dopo la cattura nella gola dello Yuro, Ernesto Rafael Guevara de la Serna, detto “il Che“. Il rivoluzionario argentino, leader indiscusso insieme a Fidel Castro della rivoluzione cubana, conquistò le anime ed i cuori di milioni di poveri e sfruttati dalle logiche barbariche del capitalismo, quella “pirateria organizzata da pochi che si appropriano del lavoro …

Read More »

Europa e Italia in alto mare

Proprio ieri, giovedì 3 ottobre, si è consumata, al largo di Lampedusa, l’ennesima tragedia umanitaria: una barca con a bordo 500 migranti  è naufragata a causa di un incendio. Secondo fonti ufficiali provenienti dal Ministero degli Interni, la barca sarebbe salpata dalla Libia, precisamente da Misurata. Alfano ha dichiarato in Parlamento che i morti sarebbero saliti a 111, anche se purtroppo …

Read More »