Europa

#BrexitDay, sarà un gioco al massacro

Mentre oltreoceano il sistema giudiziario, statale e federale oppone una ferrea resistenza giuridica nei confronti del “muslim ban” (l’ultimo ostacolo viene dalle Hawaii, lo Stato di Obama), mettendo a dura prova la politica di Trump, l’Europa si risveglia oggi con la lettera firmata da Theresa May che apre ufficialmente i negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Sono passate poche …

Read More »

#Brexit: un racconto da Londra

È passato un mese esatto dal referendum sulla Brexit. Un piccolo aneddoto può spiegare l’atmosfera che si respira al di là della Manica. La scorsa domenica mi sono concesso un pomeriggio da turista alla Tower of London, tra gruppi organizzati e guide in costume. La mia guida, dallo humour fin troppo British, voleva sapere le nazionalità del suo gruppo: per …

Read More »

#Turchia, se questo è un #golpe

Anzitutto, prima di parlare del fallito golpe turco, è necessaria una doverosa premessa a livello storico: la Turchia moderna (quella che conosciamo dal 1923) ha una lunga storia di colpi di stato. Dall’inizio del periodo multipartitista (dal ’46 a oggi) si sono succeduti tre colpi di stato (il primo nel 1960, il secondo e più violento nel 1980, tanto da avere strascichi ancora …

Read More »

#Brexit: la crisi per far nascere una nuova Europa

Questa mattina, per chi è andato a dormire, la notizia di tornare a un’Europa a 27 ha destato più preoccupazioni e ansie, che indifferenza. Soprattutto per le ripercussioni immediate che hanno scatenato un vero e proprio ciclone di effetti negativi sui mercati: da Tokyo che ha registrato un -8% a Parigi e Milano a – 11%, con le banche di …

Read More »

#JoCox, quando il “Britain first” uccide

La parlamentare laburista Jo Cox è stata barbaramente uccisa dopo un incontro con i cittadini del suo collegio elettorale da un fanatico inglese, che avrebbe gridato (fonte The Guardian) “Britain first“, “Prima la Gran Bretagna“. Questo assassinio bloccherà inevitabilmente la campagna referendaria sull’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea: Boris Johnson e il Labour Party hanno già annunciato che sospenderanno le …

Read More »

#Bruxelles, al terrorismo rispondiamo col silenzio

Nel 1999 Eric Harris e Dylan Klebold uccisero 12 studenti, un insegnante e ferirono altre 21 persone. Successivamente i due ragazzi si suicidarono. Il fatto è noto come il massacro della Columbine High School e alimentò il dibattito su diversi temi, quali bullismo, uso delle armi, violenza nei videogame, uso di internet da parte degli adolescenti, musica metal e subcultura …

Read More »