Mondo – Economia – Lavoro – Giustizia

#Sanchez torna leader, ora una nuova Sinistra?

Sono passati sette mesi da quell’inizio di ottobre 2016 che aveva visto la disfatta di Pedro Sanchez, segretario del Partito socialista spagnolo: il Paese era appena uscito dalla sua seconda tornata elettorale in meno di un anno e si avviava alla terza, vista la situazione di stallo politico. Il Partito popolare guidato dall’ex Primo Ministro Mariano Rajoy aveva vinto le elezioni, ottenendo 137 seggi ...

Leggi Articolo »

Le vere cause della crisi in #Venezuela

I media occidentali fotografano una situazione drammatica: da una parte il regime sanguinoso di Maduro, dall’altra i coraggiosi manifestanti democratici. Peccato che sia una semplificazione totalmente errata e arbitraria, che si serve spesso e volentieri di clamorose bufale. Come distinguere allora la realtà dalle strumentalizzazioni? Proviamo ad indagare le cause della crisi venezuelana. L’Oro nero e gli interessi dell’Occidente. Caracas è l’undicesimo ...

Leggi Articolo »

Legittima vergogna

Con 225 Sì, 166 No ed 11 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato il ddl sulla legittima difesa, che adesso aspetta soltanto il voto del Senato. Legittima difesa? Ma non esiste già una norma del codice penale in merito? Beh, sì. L’art. 52, infatti, recita: Non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di ...

Leggi Articolo »

Buon #1Maggio a noi che lottiamo

L’Uomo è l’unica creatura che consumi senza produrre. Non dà latte, non depone uova, è troppo debole per tirare l’aratro, non corre abbastanza veloce da catturare un coniglio. Però è padrone di tutti gli animali. Li fa lavorare e in cambio concede loro il minimo necessario alla sussistenza, tenendo il resto per sé. Il nostro lavoro dissoda la terra, il ...

Leggi Articolo »

Forza #Macron, ma…

In Francia nessuna sorpresa: sondaggi ed exit poll sono stati confermati dal voto reale nelle urne e, quindi, Emmanuel Macron e Marine Le Pen andranno al ballottaggio del 7 maggio. La rimonta di Jean-Luc Mélenchon c’è stata ma non è bastata per strappare il terzo gradino del podio del primo turno delle presidenziali francesi: François Fillon, nonostante lo scandalo che lo ha colpito in piena ...

Leggi Articolo »

#Francia, la rimonta di #Mélenchon

Dall’incerto clima che si respira intorno alle presidenziali francesi, l’unica certezza è che se la Sinistra si fosse presentata unita, l’Eliseo sarebbe a portata di mano. Il testa a testa tra Emmanuel Macron, ex-ministro di Hollande candidato indipendente col suo movimento En Marche!, e Marine le Pen, leader del Front National, non sembra invece più così scontato. Benché i due continuino ...

Leggi Articolo »