Mondo – Economia – Lavoro – Giustizia

Una carezza non cancella la notte della Diaz

Gentile Vincenzo Canterini, le scrivo in risposta alla sua lettera pubblicata su “Il Tempo”  dopo gli scontri seguiti allo sgombero di una palazzina romana nei giorni scorsi. Ammetto che non saprei come rivolgermi a Lei, nel corso degli anni ho seguito le sue tracce e le tracce di tanti suoi colleghi presenti nella scuola Diaz ai tempi della famigerata notte ...

Leggi Articolo »

#Barcellona, dove l’umanità deve resistere

Come da copione, i recenti eventi di Barcellona hanno scatenato l’ennesimo scompiglio sui social network. Non manca proprio nessuno, dai politici pronti a commentare con parole volte ad agguantare consensi mediante una grama strumentalizzazione, a chi li critica incolpandoli di sciacallaggio. Dai messaggi intrisi di odio (“Gli Jihadisti sono tutti da sterminare, oppure da torturare con la carne di maiale”), ...

Leggi Articolo »

#Francia, l’astensione #EnMarche!

Emmanuel Macron si appresta a trionfare anche alle elezioni legislative. Dopo aver vinto il confronto con gli altri candidati alle presidenziali, il leader di EnMarche! (rinominato La Republique En Marche! subito dopo l’elezione) si era detto fiducioso riguardo il raggiungimento della maggioranza all’Assemblea Nazionale. E questa speranza si è tramutata in realtà quando domenica scorsa il primo turno si è concluso in maniera ...

Leggi Articolo »

#ElezioniUK, la lezione di Corbyn

«Con Corbyn i labouristi si avviano a 20 anni di sconfitte. Si vince al centro, non con la vecchia piattaforma di sinistra». (Tony Blair, ex primo ministro inglese ed ex leader del Labour) «Corbyn? Ai laburisti piace perdere. La sua elezione a capo del Labour ha reso felici i conservatori». (Matteo Renzi, segretario Pd)# Ieri circa 43 milioni di britannici sono ...

Leggi Articolo »

#Sanchez torna leader, ora una nuova Sinistra?

Sono passati sette mesi da quell’inizio di ottobre 2016 che aveva visto la disfatta di Pedro Sanchez, segretario del Partito socialista spagnolo: il Paese era appena uscito dalla sua seconda tornata elettorale in meno di un anno e si avviava alla terza, vista la situazione di stallo politico. Il Partito popolare guidato dall’ex Primo Ministro Mariano Rajoy aveva vinto le elezioni, ottenendo 137 seggi ...

Leggi Articolo »

Le vere cause della crisi in #Venezuela

I media occidentali fotografano una situazione drammatica: da una parte il regime sanguinoso di Maduro, dall’altra i coraggiosi manifestanti democratici. Peccato che sia una semplificazione totalmente errata e arbitraria, che si serve spesso e volentieri di clamorose bufale. Come distinguere allora la realtà dalle strumentalizzazioni? Proviamo ad indagare le cause della crisi venezuelana. L’Oro nero e gli interessi dell’Occidente. Caracas è l’undicesimo ...

Leggi Articolo »